Notizie flashsocietàX files

“Gli Ufo? Gli Usa sono in possesso di resti biologici non terrestri”

Gli avvistamenti ufo americani di cui Cronaca Vera vi ha dato conto in questi mesi sono approdati alla Camera dei Rappresentanti Usa. E arriva la testimonianza choc del maggiore David Grusch

L’udienza è stata tenuta in forma pubblica. Perchè questa volta si vuole andare davvero a fondo sui misteriosi episodi di cui sono stati testimoni illustri ufficiali dell’esercito

Ecco il nostro nuovo approfondimento sul caso

ufo

WASHINGTON- E ora, sugli ufo (o Uap come li chiamano oggi), gli americani vogliono vederci chiaro. Così, alla Commissione di Controllo della Camera dei Rappresentanti Usa, ha testimoniato nel corso di un’udienza pubblica il maggiore David Grusch, ex agente dell’intelligence dell’Areonautica. Vi avevamo parlato di lui lo scorso giugno: si tratta di un ufficiale decorato in Afghanistan, veterano della National Geospatial-Intelligence Agency (NGA) e del National Reconnaissance Office (NRO), per tre anni alla Task Force sugli Ufo e poi, fino al 2022, ai vertici dello stesso NGA.

Area 51, tutte le teorie del complotto sulla più segreta delle basi militari – GUARDA

Parlando al programma NewsNation, Grusch disse di aver visto foto e letto rapporti top secret stando ai quali l’amministrazione americana avrebbe tenuto segreta la presenza di “veicoli spaziali” costruiti da una “intelligenza non umana” che sono “atterrati o si sono schiantati” sulla Terra. E ora, sotto giuramento, ha riferito alla Commissione: «Nel corso dei miei compiti ufficiali fui informato di un programma che andava avanti da decenni per il recupero e lo studio di rottami di Uap, al quale mi fu negato l’accesso». Grusch ritiene che gli Stati Uniti siano a conoscenza di attività «non umane» a partire dagli anni ‘30 del secolo scorso.

“Gli Usa hanno in mano astronavi extraterrestri. E un accordo con loro” – GUARDA

ufo

Ai deputati ha sostenuto di essere venuto a sapere che gli Usa sarebbero in possesso di «astronavi aliene» e che hanno rinvenuto «resti biologici non umani» nelle aree in cui le astronavi si sono schiantate. Una testimonianza indiretta dunque. Il Pentagono lo ha smentito. E la portavoce del dipartimento della Difesa, Sue Gough, ha diramato un comunicato in cui spiega di non avere «alcuna informazione verificabile» sull’esistenza di programmi, passati o presenti, riguardanti «il possesso, o lo studio dell’ingengeria di materiali extraterrestri».

Gli ufo americani e le rivelazioni choc dell’ex pilota alla Cnn: “Ecco cos’ho visto” – GUARDA

ufo

UFO, GLI ALTRI TESTIMONI

Ma Grusch non è l’unico ad alimentare il fantascientifico giallo. A testimoniare ci sono anche due ex piloti della Marina, Ryan Graves e David Fravor. Anche di Graves vi abbiamo parlato nei mesi scorsi, in quanto l’ex pilota e ingegnere dell’esercito rivelò alla Cnn della sua esperienza tra il 2009 e il 2019 e raccontò di «velivoli che si muovevano alla velocità del suono senza apparenti mezzi di propulsione». Cosa attualmente impossibile per la tecnologia terrestre.

Il giallo degli ufo non è chiuso: cosa c’era davvero sui cieli americani? – GUARDA

E Graves dice oggi alla Commissione che gli avvistamenti di ufo «non sono eventi rari o isolati. I piloti militari e di aerei commerciali sono spesso testimoni di tali fenomeni. Mentre ci riuniamo qui, gli UAP sono nel nostro spazio aereo, ma sono gravemente sottostimati. Molti nel governo sanno più di quanto lasciano intendere, ma tengono nascoste informazioni cruciali. Dal 2021, tutti i video UAP sono classificati come segreti. Questo livello di segretezza non solo impedisce la nostra comprensione, ma alimenta speculazione e sfiducia».

Ufo abbattuto dagli Usa, l’audio choc dei piloti: “Non sappiamo cosa sia” – ASCOLTA

E ancora: «Nel 2014, ero un pilota dello Squadrone di attacco 11 dei caccia della Marina, i Red Rippers, ed ero di stanza al NAS Oceana a Virginia Beach. Dopo che i nostri sistemi radar di jet sono stati aggiornati, abbiamo iniziato a rilevare oggetti sconosciuti che operano nel nostro spazio aereo».

Ufo abbattuto sul lago Huron, in America è il panico: “Aprite un’inchiesta bipartisan” – GUARDA

E di nuovo: «Durante una missione di addestramento nella Warning Area Whisky-72, dieci miglia al largo della costa di Virginia Beach, due Super Hornet F-18 hanno avvistato un UAP. L’oggetto, descritto come un cubo grigio scuro o nero all’interno di una sfera trasparente, è arrivato a meno di 50 piedi da uno degli aerei. Il comandante della missione ha interrotto immediatamente il volo ed è tornato alla base. Il nostro squadrone ha presentato un rapporto di sicurezza, ma non vi è stato alcun riconoscimento ufficiale dell’incidente e nessun ulteriore meccanismo per segnalare gli avvistamenti».

Ufo, misteriosa sfera metallica arenata su una spiaggia giapponese – VIDEO

Infine, David Fravor aggiunge: «La tecnologia che abbiamo visto nei cieli è di gran lunga superiore a qualsiasi altra cosa esista oggi. Dobbiamo dare la possibilità ai piloti di riferire come si muovono questi oggetti, individuare da dove partono e dove arrivano. Se si tratta di droni stranieri è un problema urgente di sicurezza nazionale, se si tratta di altro, allora il problema è degli scienziati».

Sono arrivati gli alieni? Il generale americano sugli ufo abbattuti: “Non è da escludere” – GUARDA

blankFenomeni Paranormali Italianiblank

 

Ma di qualunque cosa si tratti «gli oggetti non identificati sono un problema per la sicurezza dei voli». Insomma, nessuno, sull’argomento, ha più voglia di scherzare. Qualcosa nei cieli c’è davvero. E la sicurezza di tutti è a rischio.

Fenomeni paranormali italiani – GUARDA

(continua dopo la pubblicità)
Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Cronaca Vera

Dal 1969 in edicola. Costa poco e dice tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie