Gallerysocietà

Elon Musk vende tutte le sue case: “Le proprietà appesantiscono le persone”

Guarda le strepitose ville di cui Elon Musk vuole liberarsi... tu lo faresti?

Elon Musk, fondatore di Tesla e SpaceX, mette sul mercato le sue sette residenze dal valore complessivo di 137 milioni di dollari. Lo aveva annunciato sui social, ma nessuno gli aveva dato peso. Invece lo ha fatto davvero. E tu, lo faresti?

 

 

Elon Musk vende tutte le sue case, sette spettacolari residenze per un valore complessivo di 137 milioni di dollari. Lo aveva annunciato su Twitter il primo di maggio, ma nessuno sembrava crederci: “Sto vendendo quasi tutti i miei beni fisici, non sarò proprietario di nessuna casa”. Anche le motivazioni destavano perplessità: “Le proprietà appesantiscono le persone. Sono una specie di veicolo di critica. Le persone dicono: “Ehi, miliardario, tu possiedi tutte queste cose”. Bene, ora io non possiedo cose”. Invece il ceo di Tesla e SpaceX, che sogna l’ipervelocità, fa sul serio e ha affidato a Zillow l’incarico di metterle sul mercato.

IL CASTELLO E LA CASA DI GENE WILDER – Tra le proprietà, spicca il “castello” di Los Angeles, valutata 30 milioni di dollari, che Elon comprò nel 2012: 1500 metri quadrati immersi in un gigantesco giardino, con sette camere, undici bagni, due piani di biblioteca, teatro, piscina, campo da tennis e cantina dei vini. Nella stessa città, c’è l’abitazione che nel 2013 acquistò da Gene Wilder: 256 metri quadrati, cinque camere, cinque bagni, piscina e per gli ospiti un ranch. Elon l’ha usata come scuola privata per i figli.

 

Foto da zillow.com

 

L’ECOLOGICA – Al civico 10947 di Chalon Road c’è invece la villa del 1954 ristrutturata nel 2009 e che Elon pagò 20 milioni nel 2015. Dotata di enormi pannelli fotovoltaici, consueta piscina e disposta in un’area di 1,3 ettari, vanta quattro camere e sei bagni. Per qualche tempo è stata usata dall’ex moglie Talulah Riley.

LE CASE IN COLLINA – Sulla collina alle spalle sorgono altre tre ville, una ancora non terminata e acquistata nel 2016 per oltre 24 milioni, estesa per 864 metri quadrati, con sei camere, sette bagni e piscina. Un’altra, del valore di 4,3 milioni, con 5 mila metri quadrati di giardino, non è quasi mai stata utilizzata, e risulta la più trascurata dall’imprenditore nonostante vanti anche una spa e una vista mozzafiato sulla città. L’ultima residenza delle colline è stata comprata da Elon agli inizi del 2019: 366 metri quadrati divisi su due piani, immersi in un grande giardino. Particolarità: la piscina a forma di fagiolo.

L’EDIFICIO STORICO – L’ultima casa dei sogni è un edificio storico del 1916, arredata in stile europeo, con dieci camere, altrettanti bagni, sala da ballo, salone per i banchetti, gigantesco garage, vasca ornamentale, sentieri, canyon e una magnifica veduta della baia di San Francisco. Sorge a Hillsborough e apparteneva a Christian de Guigné IV, discendente di una ricca famiglia aristocratica francese. È valutata 35 milioni di dollari.

Da Oggi.it

Due parole su questo sito blank
Tag

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close