EconomyNotizie flashsocietà

Avete crediti con la Russia? Sarete pagati in rubli, a rischio default

(continua dopo la pubblicità)

Il decreto di Vladimir Putin prevede che tutti i creditori di cittadini e imprese russe nella lista dei Paesi ostili (tra cui l’Italia) siano pagati in rubli, in picchiata su tutti i mercati e a rischio default

blank

Anonymous ridicolizza il Cremlino. E la Russia si prepara alla disconnessione dall’internet globale – GUARDA

I crediti con la Russia saranno pagati in rubli. E rischiano di diventare carta straccia. Vladimir Putin ha infatti chiesto una lista di Paesi ostili alla Russia contro i quali ha firmato un decreto.

blank
Le bombe sull’Ucraina (da Twitter)

Ucraina, decisiva la battaglia sui cieli. Putin: “Chi offrirà basi, entrerà in guerra” – GUARDA

L’Italia, paese ostile

Comprende gli Usa, i Paesi Ue, la Gran Bretagna, il Giappone, la Corea del Sud, l’Australia, la Nuova Zelanda, la Svizzera e anche l’Italia. Quindi ha firmato un decreto valido solo per i Paesi compresi nella lista: i creditori di imprese e cittadini russi di questi Paesi saranno pagati in rubli, la moneta russa ormai in picchiata su tutti i mercati.

blank
Da Twitter

Guerra in Ucraina, c’è un complotto per rovesciare Putin? Le rivelazioni di Anonymous – GUARDA

Rubli, carta straccia

Peccato che i rubli siano ormai carta straccia. Scrive Il Sole 24Ore, che paventa un rischio default: “Il rublo tocca nuovi minimi storici rispetto al dollaro e all’euro risentendo della sempre maggiore pressione esercitata dalle sanzioni occidentali che ora potrebbero anche prevedere un embargo sulle importazioni di petrolio russo, anche se la Germania appare restia a proseguire su questa strada. Per un dollaro occorrono ora oltre 150 rubli contro i circa 70 di fine anno e i 121 della chiusura di venerdì scorso mentre per un euro ne occorrono 167”.

Denys Kireev, il giallo del negoziatore ucciso. L’esercito ucraino smentisce i suoi 007: “Un eroe” – GUARDA

blank
Da Twitter

***

(continua dopo la pubblicità)

La guerra in Ucraina: testimonianze, video, podcast, approfondimenti – SPECIALE

blank
Da Twitter

Gli ultimi video dall’Ucraina

(da Twitter)

Video 1

 

Video 2

 

Video 3

 

Video 4

 

Video 5

 

Video 6

 

Video 7

 

Video 8

 

(continua dopo la pubblicità)

Video 9

 

Video 10

 

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie