DelittiNotizie flashsocietà

Mostro di Firenze, il giallo delle foto dei francesi. Parla l’avvocato Vieri Adriani

Cosa c’era nelle foto delle due ultime vittime francesi del Mostro di Firenze? Intervista esclusiva all’avvocato Vieri Adriani del giallista Rino Casazza

mostro di firenze

L’avvocato Vieri Adriani, legale dei parenti delle vittime francesi del delitto degli Scopeti, sta battendosi strenuamente affinché l’ultima indagine ancora in corso sul caso del Mostro di Firenze non si areni in un’archiviazione, ma prosegua facendo luce nei molti misteri di questa inchiesta.

Delitto degli Scopeti. Giustizia mancata

 

In questa lunga intervista con il giallista Rino Casazza per Fronte del Blog, Vieri Adriani parla di un giallo nel giallo: il recupero del materiale fotografico appartenente a Jean Michel Kraveichvili e Nadine Mauriot e trovato sulla scena criminis, sequestrato e ancora giacente presso l’ufficio corpi di reato della Corte d’Assise fiorentina.

In particolare l’avvocato spiega come, stando agli atti, alcune diapositive appartenenti ai fidanzati uccisi sembrano essere state utilizzate per un riconoscimento da parte di testimoni.

SOSTIENICI

Per sostenere il nostro canale Youtube e vedere video e inchieste esclusive, abbonati – guarda

ACQUISTA

Quando sei con me il mostro non c’è, di Antonio Segnini – guarda

IL ROMANZO SUL MOSTRO DI FIRENZE Al tempo del Mostro, di Rino Casazza – guarda

LA SERIE DI ROMANZI APOCRIFI SU SHERLOCK HOLMES DI RINO CASAZZA, IN EDICOLA E IN EBOOK – QUI

L’ultimo libro di Rino Casazza è “IL DELITTO DI AVETRANA – Perché Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono innocenti” – guarda

L’ultimo thriller di Rino Casazza è SHERLOCK HOLMES, AUGUSTE DUPIN E LA VERITÀ SULLO SQUARTATORE – guarda  

Lo speciale di Fronte del Blog dedicato al Mostro di Firenze – QUI

APPROFONDISCI

I NOSTRI LIBRI E GLI EBOOK – QUI

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie