Salutesocietà

Plasma iperimmune, nel protocollo Tsunami medici da tutta Italia. Tranne Giuseppe De Donno

L’Aifa pubblica l’elenco dei membri del comitato scientifico del protocollo Tsunami sulla sperimentazione nazionale del plasma iperimmune: ci sono medici da tutta Italia, da Reggio Emilia a Catania. Manca solo Giuseppe De Donno, l’unico che abbia ottenuto a Mantova una guarigione al 100% su decine di pazienti

blank

 

di Manuel Montero

 

Diventa sempre più surreale la vicenda della sperimentazione del plasma imperimmune. L’Aifa pubblica l’elenco dei membri del comitato scientifico per il protocollo Tsunami, che vede come capofila Pisa (ospedale in cui al 5 maggio erano stati trattati appena 2 pazienti). TUTTO SUL PLASMA IPERIMMUNE

Ci sono medici provenienti da tutta Italia. Manca solo l’unico che ne abbia trattati a decine, con un successo del 100%, senza effetti collaterali né recrudescenze dopo la guarigione: Giuseppe De Donno, lo pneumologo di Mantova pioniere della tecnica e autore del primo trial occidentale sulla terapia.

Plasma iperimmune, Giuseppe De Donno: “Così la politica ha prevalso sulla scienza”- L’INTERVISTA

LO TSUNAMI

Il protocollo Tsunami coinvolgerà 56 centri distribuiti in 12 Regioni. Si legge sul sito dell’Aifa: “Garantendo un approccio unico e standardizzato alla terapia con il plasma dei convalescenti, lo studio consentirà di ottenere evidenze scientifiche solide sul ruolo di questa strategia terapeutica e di fornire, in modo univoco, trasparente e in tempi rapidi, informazioni e risposte alle domande sulla sua sicurezza ed efficacia”.

E ancora: “Lo studio prevede due Principal Investigator (Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa e Policlinico San Matteo di Pavia), è coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e si avvale di un Comitato scientifico, con funzione di sostegno e supervisione”.

Quanto guadagnano i virologi in tv? Arriva un esposto del Codacons alla Corte dei Conti – GUARDA

blank

I MEMBRI DEL COMITATO

Ed ecco i membri del comitato scientifico:

– Nicola Magrini (DG AIFA), Presidente

– Silvio Brusaferro (Presidente Istituto Superiore di Sanità)

– Renato Bernardini (Università di Catania)

– Massimo Costantini (Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia)

– Giustina De Silvestro (Azienda Ospedaliera di Padova)

– Paolo Grossi (ASST Gaetano Pini di Milano)

– Giuseppe Ippolito (Istituto Spallanzani di Roma)

– Giancarlo Liumbruno (Centro Nazionale Sangue)

– Franco Locatelli (Consiglio Superiore di Sanità)

– Francesco Menichetti (Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa), Principal Investigator

– Cesare Perotti (Policlinico San Matteo di Pavia), Principal Investigator

– Patrizia Popoli (Istituto Superiore Sanità), Coordinatrice Gruppo operativo sperimentazione

– Giuseppe Remuzzi (Istituto Mario Negri di Milano)

 

Manuel Montero

Tutti i libri di Manuel Montero

Due parole su questo sito blank

Manuel Montero

Manuel Montero scrive da vent’anni per diversi settimanali nazionali. Appassionato di cinema e tv anni 80, ha pubblicato nel 2019, per Algama, Fenomeni Paranormali Italiani, in cui ha raccontato storie di cronaca, fatti ed eventi apparentemente incredibili, raccolti in prima persona negli anni sulla Penisola. In allegato a Il Giornale è invece uscito il volume Telefilm Maledetti, dove l’autore narra la triste fine di alcuni dei più amati protagonisti di telefilm degli anni Settanta e Ottanta.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button