Home / Culture / Malagueña: la Spagna, le storie e la Storia

Malagueña: la Spagna, le storie e la Storia

Esce oggi in ebook dalla neonata casa editrice digitale Algama la mia raccolta di racconti Malagueña, che riunisce per la prima volta quattro storie ambientate in epoche diverse ma con qualche elemento in comune: la Spagna, che aleggia anche nell’unico racconto che non vi è ambientato direttamente; ma anche uno dei temi che mi interessano da sempre, cioè le storie di persone comuni che per qualche ragione si incrociano con la Storia, quella con la S maiuscola. Sono racconti noir o thriller, in alcuni dei quali c’è un sottofondo di spionaggio, ma i protagonisti non sono né investigatori né agenti segreti. Sono uomini e donne comuni che per qualche ragione si trovano coinvolti negli ingranaggi di meccanismi molto più grandi di loro e cercano giustizia, vendetta o semplice sopravvivenza.

MALAGUENAIl morto ha sempre torto si svolge durante la Guerra di Spagna, a Barcellona nel 1937. Un gruppo di combattenti si trova assediato in un ex bordello riconvertito in ospedale. A circondarli non è il nemico contro cui hanno imbracciato le armi – il franchismo – ma sono i loro stessi alleati. Tuttavia anche tra gli assediati potrebbe nascondersi qualcuno che non sta dalla stessa parte. Nell’ombra, un intrigo che comincia e finisce molto lontano.

Miss Giustizia (scritto in origine per la rivista Twill distribuita a New York e qui presentato in edizione italiana) è ambientato negli Stati Uniti negli anni Cinquanta: una stagione di gangster italo-americani, spie sovietiche e nostalgici del nazismo. Una giovane donna di origine spagnola si deve improvvisare scrittrice pulp e applicare nella vita reale i metodi dei suoi personaggi, alla ricerca di una propria, personale giustizia.

Nome di battaglia: Manolo ci riporta a Barcellona, punto di partenza per un’indagine che porta un investigatore privato a Siviglia e Madrid, in apparenza sulle tracce di una ballerina di flamenco scomparsa. Ma è il 1975, l’ultimo anno della dittatura, e dietro le quinte c’è chi si prepara al “dopo”, tanto nei centri del potere come tra gli oppositori politici da tempo in esilio. Un omaggio alla narrativa di Vázquez Montalbán.

Malagueña ha uno scenario che potrebbe essere da western contemporaneo: un bar all’incrocio tra due strade polverose nella parte meno turistica e meno glamour dell’isola di Maiorca a metà anni Ottanta. Qui si incrociano camionisti, sbirri, viaggiatori. E, tra costoro, una donna che intende fare i conti con quanto è avvenuto nel suo passato. Molte cose sono cambiate. Ma qualcuna è rimasta spaventosamente uguale.

La raccolta, disponibile in ebook nelle versioni epub e per kindle, mostra la chiara influenza della novela negra, ovvero del noir, di matrice spagnola: il filone letterario cominciato da Mario Lacruz e diventato vero e proprio genere con il ciclo di Pepe Carvalho di Manuel Vázquez Montalbán; un tipo di noir che ha avuto esponenti interessantissimi e diversissimi tra loro quali Francisco Gonzáles Ledesma, Eduardo Mendoza, Andreu Martín, Juan Madrid e Pedro Casals, per citare solo alcuni dei nomi più noti. Vivendo fin dall’infanzia un po’ in Italia e un po’ in Spagna, ne sono stato lettore e di alcuni sono poi divenuto editore, traduttore e amico. Non è un caso se già all’inizio della mia carriera mi definivo scherzosamente “l’unico autore di noir spagnolo in lingua italiana”. Questa vocazione è visibile, del resto, nel mio libro uscito la scorsa settimana in volume presso Cordero Editore, Black and Blue, e nella miniserie Black che sto pubblicando settimanalmente qui su Fronte del Blog.

I miei lettori più assidui, che mi seguono sia con il mio nome sia sotto lo pseudonimo François Torrent, riconosceranno inoltre alcuni personaggi già apparsi nella mia produzione, o certi cognomi che lasciano intuire parentele con altri. Di fatto queste quattro storie indipendenti sono il preludio al ciclo di Mercy Contreras alias “Nightshade”, personaggio che potrete incontrare nelle prossime uscite in ebook di Algama, a partire dall’imminente Dossier Contreras, per poi proseguire con il serial in cinque ebook Missione Cuba. Fa tutto parte dell’universo che i miei lettori hanno battezzato Kverse e che comprende le storie dei personaggi di Nightshade, Medina, Sickrose e Black, un mondo thriller sempre in evoluzione e mai ripetitivo, che da oltre vent’anni appassiona il pubblico italiano. Se ancora non lo conoscete, è un’ottima occasione per farlo.

Acquista Malagueña in versione epub

Acquista Malagueña in versione per kindle

Leggi l’episodio 1 di Black

Leggi l’episodio 2 di Black

Tutti i libri di Andrea Carlo Cappi – Guarda

Chi è Andrea Carlo Cappi

Andrea Carlo Cappi, nato a Milano nel 1964, vive da anni tra l'Italia e la Spagna. È uno dei più attivi scrittori italiani di letteratura di genere, spaziando fra thriller, avventura e fantastico. Dal 1993 ha pubblicato cinquanta titoli fra narrativa e saggistica e più di un centinaio di racconti. È anche traduttore di numerosi bestseller dall'inglese e dallo spagnolo e ha curato varie edizioni italiane dell'agente 007. Ha scritto i racconti e romanzi del "Kverse", l'universo thriller che riunisce le serie "Nightshade" (da Segretissimo Mondadori, firmata a volte con lo pseudonimo François Torrent), "Medina" (Il Giallo Mondadori, Segretissimo Mondadori) e "Black" (Cordero Editore). Sono riapparsi di recente in libreria "Medina-Milano da morire" (Cordero), "Nightshade-Obiettivo Sickrose" (Cento Autori), cui si aggiungono le novità "Black and Blue" e "Back to Black" (Cordero). Algama Editore (www.algama.it) sta pubblicando in ebook parecchi titoli editi e inediti di questo ciclo: "Malagueña", "Dossier Contreras", il serial "Missione Cuba", "Black Zero", "Black and Blue". Cappi ha dato vita anche a una saga horror-erotica con il romanzo "Danse Macabre-Le vampire di Praga" (Anordest). Ha collaborato al serial di RadioRAI "Mata Hari" e ai fumetti di "Martin Mystère", personaggio cui ha dedicato racconti e romanzi originali, tra cui "L'ultima legione di Atlantide" (Cento Autori). Ha scritto poi quattro romanzi originali con protagonisti Diabolik ed Eva Kant, ora ripubblicati da Excalibur/Il Cerchio Giallo. Per Algama è autore dell'ebook "Fenomenologia di Diabolik", saggio autorizzato sul Re del Terrore e il suo mondo in tutte le loro declinazioni, ora riproposto in un volume illustrato a colori da Edizioni NPE. Sono disponibili in ebook anche il saggio "Le grandi spie" (Vallardi), il mystery "Il gioco della dama" (dbooks.it), le storie erotiche de "La perfezione dell'amore" (Eroscultura) e il racconto fanta-erotico "Nuova carne" scritto a quattro mani con Ermione (Eroscultura); con lei Cappi ha pubblicato inoltre per Algama gli ebook "Tutto il ghiaccio del mondo" e "Cosplay". Gestisce con Giancarlo Narciso il webmagazine Borderfiction.com e con Fabio Viganò il blog "Il Rifugio dei Peccatori".

Leggi anche

Milano: giorni e notti in giallo e nero

A Milano un intero weekend in giallo, sabato 26 e domenica 27 novembre, dalle 15.00 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com

Lo store di Fronte del Blog è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi