Bar SportNotizie flashsocietà

Nicolò Fagioli, forte centrocampista della Cremonese ringrazia la città. Dove andrà?

Dove giocherà il giovane e promettente tuttocampista dal prossime mese di luglio?

(continua dopo la pubblicità)

Nicolò Fagioli, il centrocampista della Cremonese, ma di proprietà della Juve, ringrazia la città e la quadra. Il suo futuro incerto: dove giocherà Nicolò l’anno calcistico che verrà? Nella Lazio, nella Cremonese, nel Sassuolo o nella Juventus? Ecco, intanto, cosa scrive:

CREMONESE

“E’ giunto il momento di scrivere due parole per questa annata.
La prima cosa mi viene in mente è che sabato, il giorno dopo la vittoria a Como e la promozione in serie A mi sono alzato dal letto con un vuoto dentro. Perché un anno così speri non finisca mai.
È stata un’annata indimenticabile, sotto tutti i punti di vista.

I compagni sono stati magici e li ho amati tutti dal primo giorno. Uno spogliatoio unito, con persone speciali, con tanta intesa tra tutti.

Il mister, lo staff che ci ha sempre messo nelle condizioni di dare il massimo in campo con la massima serenità. Il presidente e la società che ha sempre seguito dentro e fuori dal campo e dato consigli da portare in futuro.

Tutte le persone che lavorano dietro i riflettori come magazzinieri, medici, fisioterrapisti sempre a disposizione di ognuno di noi. La città che ci ha sempre sostenuto e tifato anche nei momenti piu bui, anzi meno belli.

Forse l’anno più bello della mia mini esperienza calcistica fino ad ora. Anzi sicuramente!
Grazie per questa opportunità.
Ma un grazie non basta…”.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie