Notizie flashPanoramasocietà

Kiev, il bimbo di 9 anni scrive alla mamma uccisa: “Sarò bravo per venire in paradiso da te”

(continua dopo la pubblicità)

Kiev, la straziante lettera di un bimbo di 9 anni alla mamma, uccisa dai russi mentre cercava di portarlo in salvo

La foto delle paginette scritte dal piccolo Anatoly sono state diffuse dalla conduttrice televisiva ucraina Katya Osadchaya

 

kiev lettera

Kiev, la straziante lettere di un bimbo di 9 anni alla mamma uccisa dai russi diventa virale: “Sarò bravo per venire in paradiso da te.”

kiev
Da Twitter

Fuga da Kiev

Il piccolo Anatoly stava fuggendo con la madre da Hostomel, alla periferia di Kiev. Ma la loro macchina è stata colpita dal fuoco dell’esercito di Mosca. Anatoly si è salvato, lei purtroppo non ce l’ha fatta. Al bimbo hanno detto che ora la mamma veglia su di lui dal cielo.

Bucha, la foto virale degli assassini? “Non sono mai stati in Ucraina” – GUARDA

ucraina
Da Twitter

La lettera

E Anatoly ha deciso di scriverle. Due paginette che spezzano il cuore:  “Penso che questi 9 anni siano stati i migliori della mia vita. Ti sono molto grato per la mia infanzia. Sei la madre migliore del mondo e io non ti scorderò mai. Spero che tu sia felice in cielo e spero che tu vada in paradiso”.

Quindi, il suo personale arrivederci, con una promessa solenne: “Ci vedremo in paradiso. Proverò a fare il bravo bambino per venire in paradiso da te”. 

Le foto dei forni crematori mobili russi? Sono del 2013: camion della nettezza urbana… – GUARDA

(continua dopo la pubblicità)
ucraina
Da Twitter

Le parole della conduttrice

Parole che tolgono il fiato. La conduttrice televisiva ucraina Katya Osadchaya ha postato sui social la foto della lettera, diventata presto virale, con oltre 6 mila condivisioni. Il suo commento: “Soffro così tanto… Ragazzi, non vi meritavate questo orrore.. Non c’è forza per sopravvivere al dolore di un bambino”.

katya osadcha
La conduttrice televisiva Katya Osadcha

Difficile darle torto.

***

La guerra in Ucraina: testimonianze, video, podcast, approfondimenti – SPECIALE

(continua dopo la pubblicità)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie