societàSpettacolo

La vera storia di Nicole Kidman

Le biografie di Cronaca Vera

(continua dopo la pubblicità)

La carriera artistica di Nicole Kidman inizia nel paese d’origine, ma il successo arriva quando viene scelta come partner da Tom Cruise, che sposerà subito dopo, iniziando così la favola della coppia ricca e felice. Nonostante l’indiscusso talento, per anni è stata costretta all’ombra di un marito famoso – Celebre la sua perfida frase quando si lasciarono: «Ora posso rimettere i tacchi»

 

blank

 

Nicole Mary Kidman nasce il 20 giugno 1967 a Honolulu, capitale delle Hawaii, dove i suoi genitori – di nazionalità australiana – si erano temporaneamente trasferiti, e ha quindi la doppia cittadinanza. Sua madre, Janelle Ann Glenny, è una maestra che ha anche collaborato ai libri del marito, Antony Kidman, biochimico e psicologo clinico di una certa fama, autore di numerosi progetti scientifici. Dopo qualche anno la famiglia Kidman torna in Australia e si stabilisce a Longueville, un piccolo borgo vicino a Sidney, dove Nicole trascorre la sua adolescenza e dove scopre una grande passione per la danza, a cui dovrà rinunciare a causa della sua eccessiva altezza. Ma il richiamo del palcoscenico è grande e così partecipa a tutte le rappresentazioni scolastiche e si iscrive a una scuola di mimo, per imparare a usare al meglio il suo corpo e la sua espressività.

blank

 

Trenta star di Hollywood al loro esordio: sapresti riconoscerle? – GUARDA

Sotto i riflettori

A 14 anni debutta in un film per la tv e a 17 è nel programma “Five Mile Creek”, prodotto dalla Disney, che la impegna cinque giorni alla settimana per sette mesi: un lavoro duro che l’aiuta a sconfiggere le sue inibizioni davanti alle telecamere. Negli anni seguenti recita in diversi film per la tv australiana finché, come succede nelle favole, un agente cinematografico americano la nota e le apre le porte del successo. La svolta nella sua carriera arriva nel 1989 con il film thriller “Ore 10: calma piatta”, ma è nel 1990 che ottiene il successo internazionale grazie al film d’azione “Giorni di tuono” diretto da Tony Scott, sul set del quale incontra Tom Cruise, che poi finirà per sposare.

blank
Clicca sulla foto e vai al film

 

«La mia prima reazione nel vedere Nic fu di sconvolgimento», ricorda l’attore. «Ero totalmente preso». La reazione di Nicole fu un po’ diversa: «Quando diedi la mano a Tom, mi resi conto che lo guardavo dall’alto in basso. È stato terribilmente imbarazzante scoprire che ero più alta di lui di qualche centimetro».

(continua dopo la pubblicità)
blank
Clicca sulla foto e vai al film

È il 1991 e Nicole, richiestissima, gira prima “Billy Bathgate”, a fianco di Dustin Hoffman, poi il film in costume “Cuori ribelli”, ancora con Tom Cruise. Due anni dopo, già discretamente famosa, si iscrive al celebre Actors Studio di New York, dopo di che si sente più temprata, più forte e pronta a interpretare nuovi ruoli sempre più difficili.

blank

Interpreta film commerciali, pellicole in costume e d’azione, poi nel 1996, lei e Tom vengono scelti da Stanley Kubrick come protagonisti del suo ultimo capolavoro. In “Eyes wide shut” sono una coppia tormentata da ansie erotiche e di tradimento, mentre nella realtà appaiono felici e sereni, ma la crisi è dietro l’angolo.

Kidman è sempre più sulla cresta dell’onda, non è solo bella e brava, ma anche dotata di notevole intelligenza e buon gusto e lo dimostra nella scelta delle pellicole che gira. Ma arriva il 2001 e lei e Tom annunciano il divorzio, dopo circa dieci anni di matrimonio.  Decisa e determinata Non si sa con esattezza chi per primo abbia voluto la separazione, ma si ricorda la perfida battuta di Nicole, dopo il divorzio: «Ora posso rimettere i tacchi».

blank

Nel 2002 vince il Golden Globe come miglior attrice protagonista, per “Moulin Rouge”, e l’anno dopo l’Oscar per il film “The Hours”, nel quale è una straordinaria Virginia Woolf, la famosa scrittrice. Il 25 giugno 2006 si risposa, in Australia, con il neozelandese Keith Urban, cantante e musicista country.

Con Hugh Jackman è protagonista del kolossal “Australia”, diretta ancora una volta dal connazionale Baz Luhrmann. Nel 2014 è il “Cigno di Monaco” nella pellicola biografica intitolata a Grace Kelly. Gli ultimi anni la vedono tra le protagoniste del film di Sofia Coppola “L’inganno” e nei panni della regina Atlanna nel film “Aquaman”, fino ai recentissimi “A proposito dei Ricardo”, per Amazon Prime, e “The Northman”.

blank

Nicole Kidman è una donna pratica, con i piedi per terra e con idee forti, a prescindere che si possano considerare giuste o sbagliate. Per dirla tonda, è una creatura ordinata, organizzata, sistematica e controllata, che si impegna con metodo e decisione per risolvere i problemi, senza mai arrendersi alle prime difficoltà. Ha sempre cercato di costruire la sua carriera su una solida base di serietà professionale, piuttosto che cercare modi per “arricchirsi rapidamente”. Grazie, superba, intrigante, vincentissima Nicole.

(continua dopo la pubblicità)

Primo Terzi per Cronaca Vera

blank

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Cronaca Vera

Dal 1969 in edicola. Costa poco e dice tutto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie