Media

Cercasi Bukowski. In alternativa può bastare Chandler

 

Per i piccoli editori che – con distribuzione carente se non nulla- si facevano pagare il “contributo” alla pubblicazione, convincendo sostanzialmente l’autore a comprarsi le copie e a pagare la stampa, la pacchia è finita da un pezzo. La Rete consente diversi sistemi di autopromozione e di vera autopubblicazione in digitale che, probabilmente entro una decina d’anni – siamo sempre in ritardo-, porterà un diluvio di nuovi scrittori. Ovviamente, se saranno pure bravi, è ancora tutto da stabilire.

 

Vi segnalo però due vetrine utili se volete vedere un vostro racconto  cronaca vera raccontopubblicato. Una è la versione  online del mensile Max, sul blog Wanted (inviare con 5 righe di biografia a wanted@rcs.it), che da un anno porta avanti l’iniziativa Cercasi Bukowski. L’altra è invece cartacea: una doppia pagina sul settimanale pulp per eccellenza dal 1969: Cronaca Vera, nella rubrica GialloNero (inviare con 5 righe di biografia e una foto a cronacavera@kqnet.it). Su quest’ultima si alternano racconti noir per esordienti a racconti di grandi giallisti italiani.

 

Naturalmente non si paga nulla e ci si offre a qualche decina di migliaia di lettori. Talvolta, anzi, vien fuori che quelli scelti, erano proprio bravi e hanno fatto strada.

Date un’occhiata alle pagine di Cronaca Vera e al sito di Max. Constaterete di persona.

 

Due parole su questo sito blank
Leggi di più

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close