ArteCulturesocietà

ESPOSIZIONE COLORE DELLE ACQUE – MENELAW SETE 30 ANNI

(continua dopo la pubblicità)

La mostra “Cor das Águas” di Menelaw Sete celebra la carriera trentennale dell’artista visiva Menelaw Sete al Museo Nautico di Bahia.

blank

A cura di Jacy Lins, la mostra presenta 25 nuovi lavori e ha creato appositamente per questa mostra e un pannello di foto in cui sono registrati momenti significativi nella carriera dell’artista, come la visita dell’ex presidente americano Bill Clinton nel suo studio e la citazione dell’architetto Oscar Niemeyer sul lavoro del pittore di Bahia.

Nel corso di tre decenni, l’artista Menelaw Sete ha portato il suo lavoro in più di 50 mostre internazionali. Ha esposto in Francia, Olanda, Germania, Belgio, Spagna, Portogallo, Danimarca, Inghilterra, Stati Uniti e più recentemente in Marocco. Come transculturale artista, l’Italia, ha registrato il film documentario “A Baiano pirandelliana”, ha partecipato alla Biennale di Venezia, ha ottenuto la creazione di un catalogo che contiene 250 pagine in quattro lingue, che si tiene installazione d’arte in Monte Rosa e ha ricevuto il Consiglio Comunale e il governo italiano un tributo pagato ad alcuni artisti stranieri; il Menelaw Sete Room-Museum, nel complesso monumentale di Santa Anna a Sciacca, in Sicilia.

La sua patria ha anche ceduto omaggio all’artista dandogli il Commendation Sousa. Alcune delle sue opere sono esposte presso il Consolato brasiliano ad Atlanta, presso il Museo di Antropologia di Francoforte, in Germania e nella Casa delle Americhe a Bruxelles.

Nel 2010, con l’opera saltare la corda, acquisito il Sigillo di Drouot, Parigi, la rinomata casa d’aste francese. Nel 2012 l’artista ha ricevuto il titolo di professore distinto dalla Scuola Superiore di Belle Arti di San Francisco a Cordoba, Argentina.

Attualmente, su invito del regista francese Pierre Meynadier, l’artista è parte delle registrazioni di un documentario che affronta l’importanza della diversità culturale per il mondo.

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Marco Antonio Comito

Marco Antonio Comito, classe 1974, nasce e cresce a Rho. Per molti anni vende mobili, finché non viene illuminato sulla via dell’arte e si appassiona a tal punto da decidere di scrivere un libro, “Come investire nell’arte e dormire sereni”, edito da Cordero e in ebook da Algama. Si tratta di una guida che si rivolge a chi non conosce questo mercato, pieno d’insidie, ma che può dare notevoli soddisfazioni. Da una profonda conoscenza del mondo dell’arte contemporanea e dai meccanismi che ne regolano gli andamenti del mercato, l’intuizione e la fondazione di MAC Art & Event, per promuovere la diffusione dell’arte, sfruttandone le sue potenzialità e offrendo indicazioni per conoscere il valore di opere magari custodite da generazioni tra le mura di casa. Nel 2019 fonda Art Dealer Academy, la prima scuola per la formazione di art dealer in Italia. Diplomato a livello internazionale in PNL Trainers Association, diventa membro della international Coach Federation, dopo aver partecipato al corso ACTP European Coaching & NLP Program. Pratica l’arte del coaching, accompagnando i clienti in un percorso appassionato nell’arte, attraverso gli strumenti del Financial & Art Coaching. Da Settembre 2020 Marco Antonio Comito ricopre il ruolo di Direttore Generale della Fondazione Amedeo Modigliani. Per questa ultima la sua società Mac Art & Event organizza e dirige l’evento Modigliani Opera Vision e Biennale Fondazione Modigliani a Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie