Home / gossip / “Vi racconto la vera vita di Suor Cristina”

“Vi racconto la vera vita di Suor Cristina”

 

suor cristina scucciaCanta il rock di Alicia Keys, prega Dio e vuol diffondere, con la musica, messaggi di pace. Cristina Scuccia, classe 1989, è una suora speciale. E grazie all’esibizione a The Voice of Italy, su Raidue, è senza dubbio la più ammirata donna di chiesa del momento. Ma non è la prima volta che un religioso buca lo schermo: “indimenticabile” la partecipazione a Sanremo, nell’82 e ’83, di frate Cionfoli. Cristina, però, ha una marcia in più, ha l’energia pura, la forza del ritmo e una voce da fare invidia a Diana Ross e Dionne Warwick. [break]

LA CONCITTADINA- Ma chi c’è dietro quella tonaca da Orsolina? Ce lo raconta una sua concittadina, Letizia Nigita, 18 anni, esperta di informatica, che ha raccolto notizie e aneddoti sul personaggio che ha fatto balzare Comiso (Ragusa), paese natale di Cristina, agli onori della cronaca. La sister act siciliana «ha avuto un’infanzia e un’adolescenza normalissima, serena», spiega Nigita. La madre Lina Rizza e il padre Gino Scuccia (che frequentano assiduamente la parrocchia dei Santi Apostoli) sono stati, come ha sempre precisato la figliola-fenomeno, «due genitori esemplari» che hanno assecondato ogni sua aspirazione. [break]

LA SCUOLA- «Così hanno accettato che frequentasse l’istituto tecnico per Ragionieri del centro ibleo», racconta Letizia, «e che trascorresse il tempo libero in parrocchia. Cristina infatti è sempre stata cristiana osservante e da piccola era chierichetta assieme a Lucio, che poi, alle Superiori, è diventato suo fidanzatino fino alla “chiamata” di Dio e dunque alla decisione di diventare figlia del Signore. Ma andiamo per ordine. [break]

LE ORSOLINE- Come ci racconta Nigita, «Cristina viene scelta dalle suore Orsoline come protagonista di un musical dove interpreta una monaca: recita con trasporto e confessa di sentirsi a suo agio nei panni di una religiosa, ma il cambiamento deve ancora avvenire, sebbene Cristina inizi a porsi domande sul messaggio cristiano e sulla fede. Nel 2009 lascia il lavoro al call center e comincia il percorso religioso, partendo per il Brasile, dove rimane due anni per il noviziato». [break]

I VOTI- Nel 2012 prende i voti nella chiesa di San Filippo Neri a Siracusa e l’anno successivo dirige, come responsabile, il Tlc, corso religioso della Diocesi di Ragusa. «Il fidanzamento con Lucio, suo primo e unico amore, nasce e termina alle scuole superiori, ma resta un’amicizia profonda e una forte stima reciproca. Quell’amore innocente rimarrà per sempre nei cuori dei due, anche se Lucio, coetaneo di Cristina, ha una nuova ragazza che sposerà presto», puntualizza Letizia. [break]

IL TENTATIVO AD AMICI– Credo religioso e passione per musica e canto sono più forti di ogni altra cosa. Tanto che Cristina tenta di affermarsi nella trasmissione Amici di Maria De Filippi e poi, nel 2013, al Good New Festival trasmesso da TV 2000. «A 14 anni», precisa la suora-vocalist, «ho capito che non potevo fare a meno di cantare, intuendo che il canto non è solo tecnica ma emozione e sensibilità». Così prova esperienze di piano bar e karaoke in matrimoni e feste private e in ritrovi. [break]

NOSTALGIA- Nostalgia di Lucio e della vita laica? «Non più di tanto», racconta Letizia Nigita, che della suorina sa praticamente tutto. «Lucio ormai per lei è semplicemente un carissimo amico e la vita religiosa è una missione. Suor Cristina si sente a pieno titolo una figlia di Dio. Anche se, com’è orami noto, le sue “armi” non sono soltanto il rosario e la preghiera, ma anche il microfono e il rock puro».[break]

Mario Bruno per Vero

Chi è Fronte del Blog

Le news della Terza Repubblica

Leggi anche

Enzo Caniatti e i suoi dubbi: “Quei misteri sulla fine di Adolf Hitler”

Il giornalista e scrittore autore di diversi saggi sul Fuhrer e del thriller "Il signor Wolf" (Algama) in cui ipotizza la fuga di Hitler dal porto di Genova, svela tutti i suoi dubbi a Stop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Booking.com