Delittisocietà

Mostro di firenze, parla Antonio Segnini: “Perchè ritengo di averlo individuato”

Antonio Segnini è ben conosciuto, tra gli appassionati del caso del Mostro di Firenze, per la soluzione che propone, molto suggestiva – se fosse quella giusta sarebbe senza dubbio straordinariamente accattivante dal punto di vista narrativo –  ma assai criticata.

Segnini si distingue per il tratto amabile e la capacità discorsiva e dialettica con cui argomenta. È anche indubbio che abbia studiato l’inchiesta sul Mostro, sulle carte processuali e sulla pubblicistica specifica, in modo puntiglioso.

In questa intervista video la sua teoria viene, per così dire, sottoposta a “crash test”.

Segnini ha infatti accettato che sottolineassi i principali aspetti deboli e non convincenti della sua ipotesi per esporre le sue controdeduzioni.

Al termine, si parlerà di un argomento interessantissimo: le impronte digitali attribuibili all’assassino trovate sulle scene dei delitti e l’esito delle verifiche che sono state fatte.

Rino Casazza 

Guarda gli ultimi libri di Rino CasazzaQUI

SOSTIENICI

Per sostenere il nostro canale Youtube e vedere video e inchieste esclusive, abbonati – guarda

ACQUISTA

Quando sei con me il mostro non c’è, di Antonio Segnini – guarda

IL ROMANZO SUL MOSTRO DI FIRENZE Al tempo del Mostro, di Rino Casazza – guarda

LA SERIE DI ROMANZI APOCRIFI SU SHERLOCK HOLMES DI RINO CASAZZA, IN EDICOLA E IN EBOOK – QUI

L’ultimo libro di Rino Casazza è “IL DELITTO DI AVETRANA – Perché Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono innocenti” – guarda

L’ultimo thriller di Rino Casazza è SHERLOCK HOLMES, AUGUSTE DUPIN E LA VERITÀ SULLO SQUARTATORE – guarda  

APPROFONDISCI

I NOSTRI LIBRI E GLI EBOOK – QUI

GLI APPROFONDIMENTI DEL NOSTRO SITO SUL MOSTRO DI FIRENZE – QUI

IL CANALE YOUTUBE DI ANTONIO SEGNINI – QUI

 

 

 

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Rino Casazza

Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si è trasferito in Lombardia. Attualmente risiede a Bergamo e lavora al Teatro alla Scala Di Milano. Ha pubblicato un numero imprecisabile di racconti e 15 romanzi che svariano in tutti i filoni della narrativa di genere, tra cui diversi apocrifi in cui rivivono come protagonisti, in coppia, alcuni dei grandi detective della letteratura poliziesca. Il più recente è "Sherlock Holmes tra ladri e reverendi", uscito in edicola nella collana “I gialli di Crimen” e in ebook per Algama. In collaborazione con Daniele Cambiaso, ha pubblicato Nora una donna, Eclissi edizioni, 2015, La logica del burattinaio, Edizioni della Goccia, 2016, L’angelo di Caporetto, 2017, uscito in allegato al Giornale nella collana "Romanzi storici", e il libro per ragazzi Lara e il diario nascosto, Fratelli Frilli, 2018. Nel settembre 2021, è uscito "Apparizioni pericolose", edizioni Golem. In collaborazione con Fiorella Borin ha pubblicato tre racconti tra il noir e il giallo: Onore al Dio Sobek, Algama 2020, Il cuore della dark lady, 2020, e lo Smembratore dell'Adda, 2021, entrambi per Delos Digital Ne Il serial killer sbagliato, Algama, 2020 ha riproposto, con una soluzione alternativa a quella storica, il caso del "Mostro di Sarzana, mentre nel fantathriller Al tempo del Mostro, Algama 2020, ha raccontato quello del "Mostro di Firenze". A novembre 2020, è uscito, per Algama, il thriller Quelle notti sadiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie