Notizie flashPanoramasocietà

Giorgio Gori: “I russi giunsero in Italia per aiutarci a combattere il Covid o per spionaggio?”

In questi tremendi giorni di guerra, con la Russia che fa soffrire l'Ucraina e il mondo arrivano nuovi sospetti

(continua dopo la pubblicità)

Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, su Twitter: “Col senno di poi è inevitabile tornare alla missione russa in Italia nella primavera 2020…”

blank
Le bombe sull’Ucraina (da Twitter)

Oligarchi russi: blitz della finanza a Como e in Sardegna per sequestrare yacht – VIDEO

Così, via Twitter, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, in questi tremendi giorni di guerra, con la Russia che ha attaccato e continua ad attaccare l’Ucraina, ecco  ha twittato nei giorni scorsi:

“Col senno di poi è inevitabile tornare alla missione russa in Italia nella primavera 2020. Sono testimone dell’aiuto portato a Bergamo, dai medici del contingente, ma va ricordato che a Pratica di Mare arrivarono più generali che medici. Fu aiuto, propaganda o intelligence?”

Denys Kireev, il giallo del negoziatore ucciso. L’esercito ucraino smentisce i suoi 007: “Un eroe” – GUARDA

blank

Guerra in Ucraina, a Belgrado manifestazioni di piazza pro Putin – GUARDA

Al sindaco Dem ha prontamente risposto, anche via social, il deputato leghista Daniele Belotti: “Capisco le tensioni per la guerra e l’astio verso Putin, ma come si fa a rinnegare un’operazione pacifica che era stata apprezzata ed elogiata da tutti come la sanificazione delle case di riposo della bergamasca da parte dei militari russi, nel momento più drammatico della pandemia? Certo, potrà essere stata propaganda, ma pensare che fossero venuti a Bergamo per cercare segreti al Don Orione o al Gleno ci vuole proprio una bella fantasia”.

Guerra in Ucraina, c’è un complotto per rovesciare Putin? Le rivelazioni di Anonymous – GUARDA

blank
Da Twitter

I russi hanno bombardato anche lo zoo di Kharkiv, il Feldman Ecopark – GUARDA

(continua dopo la pubblicità)

Ricordate? A fine marzo 2020 l’Italia era a un mese circa dai primi contagi di Covid-19 registrati sul territorio nazionale e stava già affrontando una situazione sanitaria critica, con il suo centro principale nella provincia di Bergamo.

Una rappresentanza militare russa, al tempo, proprio nel capoluogo orobico e dintorni, si mise a disposizione per aiutare quelle zone violentate dal maledetto virus.

blank
Da Twitter

Tanto il post di Gori, quanto la replica di Belotti, news riprese dalla stampa, ora sono pensieri che fanno girare e sospettare il mondo già preoccupato e agitato, no?

Stefano Mauri

La guerra in Ucraina: testimonianze, video, podcast, approfondimenti – SPECIALE

blank
Da Twitter

Gli ultimi video dall’Ucraina

(da Twitter)

Video 1

 

Video 2

 

Video 3

 

Video 4

 

(continua dopo la pubblicità)

Video 5

 

Video 6

 

Video 7

 

Video 8

 

Video 9

 

Video 10

 

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

ommenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie