Bar SportNotizie flashsocietà

Lapo Elkann, grande juventino:”Lasciate in pace Allegri”

Il fratello di John a questo Tweet difende il trainer della Juventus

Il tweet di Lapo Elkann: “Allegri lasciatelo in pace che vi piaccia o meno dobbiamo vincere e abbiamo bisogno del suo impegno e grinta da dare alla squadra la stagione non è finita i conti si fanno a fine stagione che vi piaccia o meno non è giusto mettere tutte le colpe su di lui”.

100 Fatti Incredibili Sul Calcio – GUARDA

 

Il serbo, lo svizzero e lo spagnolo: i Big Three della storia del tennis – GUARDA

Così scrisse Lapo Elkann, fratello del grande capo John e tifosissimo della Juventus. Lapo, in materia di Ferrari e Juve, beh è da qualche giorno che sta “picconando” via social. A questo Tweet invece, lo juventino Lapo fa quadrato e difende il trainer bianconero.

E comunque Lapo Elkann (perché non dargli un ruolo in società?) non ha tutti i torti: la gestione sportiva della Vecchia Signora, capitolo da rifondare (servono un direttore sportivo e un vicepresidente alla Del Piero o Marchisio), dal licenziamento di Beppe Marotta (2018) a oggi, beh non è stata esente da colpe o scelte poco illuminate.

Discorsi da Bar Sport: ecco i Top e Flop di Serie A nel 2023 – GUARDA

Ergo, le colpe non erano prime tutte di Maurizio Sarri (meritava maggiori coperture e una rosa plasmata sul suo 4-3-3) e di Andrea Pirlo (comunque inesperto) e adesso non vanno attribuite solo a Massimiliano Allegri.

Stefano Mauri    

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie