Notizie flashSocial Starsocietà

Emma Marrone e il commovente pensiero di San Valentino per il padre

Con Lazza all’Ariston la cantautrice salentina ha spaccato

(continua dopo la pubblicità)

Sono trascorsi alcuni mesi da quando purtroppo, Rosario, il padre di Emma Marrone è scomparso. Come in molti sapranno il musicista si è spento all’età di 66 anni dopo aver combattuto contro la leucemia.

Emma e il suo Sanremo speciale: “In confronto a Lazza, io sono Satana” – GUARDA

emma marrone

Da quel momento la cantante salentina è stata invasa da tantissimo affetto, e i fan e l’intero mondo dello spettacolo si sono uniti al dolore di Emma e della sua famiglia. La cantautrice nel frattempo, dopo un breve periodo di pausa, ha ripreso a concentrarsi a pieno sulla sua carriera e solo pochissimi giorni fa l’abbiamo ritrovata a Sanremo in occasione della serata delle cover e dei duetti.

Best of me, il meglio di Emma Marrone – GUARDA

blank Il super cartonato di Emma Marrone a grandezza Naturale blank

 

Amazon Music, 100 milioni di brani in prova gratuita – GUARDA

La cantante si è infatti esibita al fianco di Lazza, sulle note de La Fine. Via social, nelle scorse ore, ecco è accaduto qualcosa che non è passato inosservato e che ha fatto commuovere il web. Emma infatti, in occasione di San Valentino, ha pubblicato un dolce post sui proprio per ricordare suo padre Rosario.

Metti in casa il cartonato di Emma Marrone a grandezza naturale! – GUARDA

blank blank

 

Prime Student, gli sconti e i vantaggi di Amazon riservati solo agli Studenti – GUARDA

Queste le sue dichiarazioni:

“Perché l’amore mio.. sei tu! Ti amo Ros”

blank

Chapeau ad Emma, artista straordinaria e ragazza vera, in gamba, sensibile e magica. C’è attesa intorno al nuovo disco, in fase di lavorazione, dalla cantante salentina.

Scopri le giacche più pazze del mondo! (Tipo quella di Amadeus…) – GUARDA

blank Ritratto di Emma Marrone. blank

 

Sanremo, Youtube ribalta anche la seconda classifica: Madame stacca tutti. Ma Mengoni ha già vinto – GUARDA

Nel lavoro discografico ci sarà anche un bel contributo col bravissimo Lazza. All’Ariston i due hanno spaccato, sarebbe intrigante vederli in gara al Festival 2024, no?

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie