Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez, il pezzo dell’estate con Tananai e Mara Sattei già spacca e impazza

Ma è vero che il titolo La dolce vita non intrigava la verve di Chiara Ferragni?

(continua dopo la pubblicità)

È una delle nuove hit dell’estate e arriva da tre personaggi noti ed emergenti della musica italiana, sin intitola La dolce vita e, beh è la canzone di Fedez, Tananai e Mara Sattei, tre voci dallo stile e dalle esperienze molto differenti, tra chi ha una popolarità ormai diffusa in tutta Italia e chi invece si sta facendo conoscere sempre di più quest’anno. 

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

Sarà il pezzone di questa vera estate da ripartenza? Lo scopriremo vivendo, intanto la canzone, prodotta dal bravo Davide Simonetta da Bagnolo Cremasco, già coinvolge e diverte, mentre il video girato a Rimini spacca. 

fedez ferragni

Ospiti nel programma di Radio DEEJAY in onda ogni mattina feriale dalle 10 alle 12, intervistati da Linus e Nicola Savino, i tre artisti così hanno spiegato come è nato il brano. Sentite Fedez:

“Io e Tana abbiamo più o meno lo stesso team. Di solito si va in studio e si dice: cosa facciamo adesso?” Su questo brano abbiamo detto: cosa facciamo quest’estate? Abbiamo pensato a quale mood dare. Venivamo dall’estate con Orietta e Achille, in cui abbiamo rispolverato gli anni ’60. La dolce vita invece è un twist. L’idea di Mille, l’estate scorsa, era riportare quella cosa lì dopo anni di reggaeton. Volevamo fare un’inversione di tendenza. Quest’anno ci siamo detti: che facciamo, cambiamo, facciamo altra roba o teniamo lo stesso sound cambiando gli addendi? Qui abbiamo tanta gioventù, a parte me…

Fedez

Perché il titolo non è nella canzone? Avevamo pensato di chiamarlo La vita senza amore, ma era di una tristezza… Chiamo mia moglie (Chiara Ferragni da Cremona, Influencer assai sul pezzo) e mi dice odio tremendamente le canzoni che non hanno la parte di testo nel titolo. Allora Tananai si alza e dice ce l’ho, chiamiamola pezzetto. Poi abbiamo pensato che a quel punto qualunque cosa fosse meglio di Pezzetto, quindi andava bene La dolce vita” .

A questo punto, chissà che ne pensa La Ferragni, ragazza del fare che sa sempre essere mai banale e decisiva, a cui proprio non piacciono le canzoni che non riprendono un pezzo del brano nel titolo. Mah…

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie