Italiasocietà

Gianluca Vialli : “Ho paura di morire, ma sono eccitato dalla vita e dallo scoprire cose c’è dopo”

Il capo delegazione della nazionale azzurra si è raccontato in televisione da Cattelan

(continua dopo la pubblicità)

Gianluca Vialli da Cremona? Incantava in campo, quando giocava. Come uomo poi Gianluca è al top da sempre. Ecco una bella, istruttiva storia che lo riguarda

blank

Goals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili, di Gianluca Vialli – GUARDA

Gianluca Vialli da Cremona? Incantava in campo, quando giocava con le maglie di Pizzighettone, Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea. Ha stupito quando allenava (e purtroppo l’esperienza alla guida del Chelsea è stata sì fortunata, ma breve), non ha deluso nel ruolo di opinionista e in quelle attuali di dirigente dell’Italia (intesa come nazionale). Ah … come uomo poi Gianluca è al top da sempre e ora via a una bella, istruttiva storia che lo riguarda.

“Gianluca gonfia la rete”, il bellissimo libro su Gianluca Viall – GUARDA

Si intitola “Una semplice domanda”, il docu-show, la trasmissione (6 puntate dal 18 marzo, su Netflix) in cui Alessandro Cattelan discute di vita e ricerca della felicità con, tra l’altro, registi (Paolo Sorrentino), conduttrici (Geppi Cucciari), ex calciatori come Roberto Baggio e (appunto) Vialli. Dell’intervista a quest’ultimo, il settimanale Oggi in edicola, molto informato sui fatti, beh ha anticipato alcuni estratti. Ecco a seguire qualche traccia…

Gianluca Vialli, le paure dopo il tumore al pancreas: “Ogni volta che mi sveglio con la febbre penso che sia tornato” – GUARDA

blank

Mario Donelli: “L’abbraccio tra Mancini e Vialli? Emoziona ancora adesso, dentro c’è tutto” – GUARDA

“Io ho paura di morire, eh. Non so quando si spegnerà la luce che cosa ci sarà dall’altra parte. Ma in un certo senso sono anche eccitato dal poterlo scoprire. Però mi rendo anche conto che il concetto della morte serve per capire e apprezzare la vita. L’ansia di non poter portare a termine tutte le cose che voglio fare, il fatto di essere super eccitato da tutti i progetti che ho, è una cosa per cui mi sento molto fortunato”.

(continua dopo la pubblicità)

Gianluca Vialli continua: “La malattia non è esclusivamente sofferenza: ci sono momenti bellissimi. La vita – e non l’ho detto io ma lo condivido in pieno – è fatta per il 20 per cento da quello che ti succede, ma per l’80 per cento dal modo in cui tu reagisci a quello che accade. E la malattia ti può insegnare molto di come sei fatto, essere anche un’opportunità. Non dico al punto di essere grato nei confronti del cancro, eh…”.

Gianluca Vialli, Attilio Lombardo e la straordinaria normalità dello staff del Ct Roberto Mancini – GUARDA

Così parlò Vialli, ex bomber del calcio mondiale e capo delegazione della nazionale azzurra guidata dal commissario tecnico Roberto Mancini. In un mondo fluido e leggero, Gianluca è Uomo vero, intelligente e denso: Chapeau!

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie