Bar SportNotizie flashsocietà

E mister Allegri tuonò: ”Non voglio squadre da 1 a 0”

Pareggio deludente tra Juve e Nantes

Dopo il pareggio casalingo in Europa League tra la Juve e il Nantes (1 a 1 con i bianconeri Rock nel primo tempo, ma così e così nella ripresa), mister Massimiliano Allegri  dice la sua a Sky Sport, partendo dall’episodio dubbio sul colpo di testa di Bremer, coi juventini a reclamare il penalty) deviato dalla mano di Centonze nell’ultimo minuto della partita.

Cesare Prandelli e la penalizzazione della Juve: ”Faceva plusvalenze da sola?” – GUARDA

Mondo Sport Pallone da Calcio Cucito F.C. Juventus, Size 5, 410 g, Prodotto Ufficiale, Colore Bianco/Nero, 13640

 

Prime Student, gli sconti e i vantaggi di Amazon riservati solo agli Studenti – GUARDA

“Inutile dire se era rigore o meno. Non dobbiamo piangerci addosso. Abbiamo pareggiato e potevamo fare meglio. Dopo il vantaggio abbiamo smesso, giocavamo troppo a rallentatore. Ora ci giochiamo la qualificazione in Francia. Non si può non fare un fallo in 80 metri nell’occasione del loro gol. Eravamo usciti dalla partita in quel periodo.

Per Chiesa era solo un contrasto, sembra stia bene e ha fatto una grande partita. Non voglio la Juve dell’1-0 e non l’ho mai voluta. È un luogo comune che le squadre mie ormai vincono per un solo gol. Basta con questa caz****. Se andate a vedere i numeri delle mie squadre sono sempre miglior attacco e miglior difesa”.

JUVENTUS, FINO ALLA FINE: Le 100 partite più belle degli ultimi 50 anni – GUARDA

Juventus Sedia Gaming

 

E così, il Max da Livorno si incavolò e … già servirà una Vecchia Signora in terra francese per il match di ritorno, ma soprattutto servirebbe un Paredes diverso: sin qui, il centrocampista argentino, a Torino in prestito dal Psg, ecco non ha mai entusiasmato.

Antonio Cassano: “Chi sbaglia paga, ma non può essere stata solo la Juve a sbagliare“ – GUARDA

Maglia Juv Juventu Calcio Replica Ufficiale AUTORIZZATA Home BIANCONERA Adulto E Bambino Personalizzata Personalizzabile 2022/2023 Chiesa VLAHOVIC di Maria Pogba Bremer BONUCCI

 

Stefano Mauri 

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie