Bar SportNotizie flashsocietà

Antonio Cassano: “Chi sbaglia paga, ma non può essere stata solo la Juve a sbagliare“

L’ex attaccante commenta la penalizzazione della Juventus

(continua dopo la pubblicità)

A sorpresa, Antonio Cassano scende in campo a difesa della Juventus. L’ex attaccante, mai troppo morbido nei confronti del club bianconero o di Allegri, è intervenuto alla BoboTV sulla penalizzazione inflitta alla Vecchia Signora.

Juventus stangata dalla giustizia sportiva: -15 punti. Pagano solo i bianconeri? – VIDEO

blank Mondo Sport Pallone da Calcio Cucito F.C. Juventus, Size 5, 410 g, Prodotto Ufficiale, Colore Bianco/Nero, 13640 blank

 

Ecco cosa sostiene:

“Dico solo una cosa, se vale per la Juve deve valere per tutte le squadre del calcio italiano. Perché ovviamente la Juve fa 50 pagine sul giornale, le altre tutte in piccolo. Non pensiamo adesso che solo la Juve ha fatto questa roba qua: se l’ha fatta, ci saranno anche altre squadre, poi la legge deve valere per tutti.

Antonio Cassano

blank Juventus Sedia Gaming blank

 

Non perché la Sammartinese ha fatto un cazzo e la Juve ha fatto tutto. Poi le plusvalenze bisogna anche capire, qua è abbastanza particolare. Io difficilmente a livello calcistico difendo la Juve, perché a giocare fa cagare, ma in questo caso qua io, tra virgolette, sono dalla parte della Juve. Che significa? Se ha sbagliato è giusto che paga, stop. Se per la Juve ci sono riscontri che ha fatto qualcosa, deve andare anche in Serie C. Però deve valere per tutti: se lo fanno valere per tutti non sarà solo la Juve, sarà una valanga tra Serie A, Serie B, Serie C”.

JUVENTUS, FINO ALLA FINE: Le 100 partite più belle degli ultimi 50 anni – GUARDA

blank Maglia Juv Juventu Calcio Replica Ufficiale AUTORIZZATA Home BIANCONERA Adulto E Bambino Personalizzata Personalizzabile 2022/2023 Chiesa VLAHOVIC di Maria Pogba Bremer BONUCCI blank

 

Global Park Trainer da Calcio Attrezzatura Banda Elastica per L’Allenamento Individuale – GUARDA

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie