MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Emma Marrone ferma il concerto per far soccorrere un fan

È successo sabato scorso a un evento contro la violenza di genere

(continua dopo la pubblicità)

Seguito, importante, apprezzato, gettonato, sabato scorso, a Reggio Emilia1 è andato in scena Una.Nessuna.Centomila Il Concerto: la kermesse musicale contro la violenza di genere alla RCF Arena (Campovolo).

Best of me, di Emma Marrone – GUARDA

L’evento, nato con la nobile finalità di dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono. supportano le vittime di violenza, ecco ha visto sul palcoscenico tantissimi artisti italiani, oltre le protagoniste Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini, Laura Pausini e Emma Marrone.

Ogni volta è così: la canzone sanremese di Emma Marrone è Disco d’Oro – GUARDA

EMMA MARRONE

Ah … proprio durante l’esibizione di quest’ultima si è creato un momento di tensione: un fan tra il pubblico si è sentito male e ad accorgersene è stata proprio la cantante che ha interrotto la musica per chiamare l’assistenza. Impegnata nella realizzazione del suo nuovo, atteso album, Emma, PopStar da urlo, via Instagram, così ha commentato la sua esibizione al concertone:

“Non ho ancora trovato le parole per esprimere tutta la mia gioia e la mia gratitudine per il concertone di Una.Nessuna.Centomila. Eravate tantissimi. Il primo ringraziamento va proprio a voi! Grazie alle mie splendide colleghe e a mio cugino Brunori Sas! Grazie a Friends and partners e a tutte le persone che hanno reso possibile questo show. Care donne io sarò sempre dalla vostra parte.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie