Bar SportNotizie flashsocietà

Lapo Elkann e Mister Amazon in barca insieme avranno parlato di Juventus?

Mister Allegri non commenta il post critico, nei suoi confronti, di Lapo

(continua dopo la pubblicità)

Lapo Elkann, che ci faceva in barca con Jeff Bezos? Ecco quello che è successo…

lapo elkann

Nota a margine: a quanto pare Lapo Elkann ha trascorso due giorni (il weekend pasquale) in compagnia di alcuni amici molto speciali. Viaggiando a bordo di una barca a vela, per poi passare del tempo a Comporta, l’imprenditore, oltre alla moglie Joana Lemos, ha scelto come compagni di viaggio nientemeno che Jeff Bezos e la fidanzata Laura Sanchéz.

 Dopo il pareggio della “sua” Juventus contro il Bologna, lo stesso Lapo è stato al centro di alcune polemiche a causa di un tweet da lui pubblicato, nel quale sembrava sferrare una sorta di attacco contro l’allenatore dei bianconeri, Massimiliano Allegri.

Lapo Elkann dopo il deludente Juve – Bologna: “Stiamo poco allegri. Allegri” – GUARDA

LAPO ELKANN

Ma col fondatore di Amazon Bezos, Lapo avrà parlato di un suo futuro coinvolgimento nella Juve? E il ritorno allo stadio dell’ex capitano Del Piero potrebbe significare un ritorno a casa, in vesti di dirigente, dello stesso Alex Del Piero? Mah …

allegri

Intanto così ha parlato Max Allegri, il trainer tirato in ballo, da Lapo, sabato scorso, col seguente Tweet: “C’è poco da stare allegri. Allegri”. Spazio ora alla conferenza stampa di Allegri:

“La semifinale di ritorno di Coppa Italia? la Fiorentina è in forma e sta facendo una grande stagione. Italiano sta facendo un ottimo lavoro, domani ci si gioca la finale. All’andata gara più bloccata, domani penso completamente diversa. Arthur è morto, ne ho due. Danilo possiamo rivederlo a centrocampo, vediamo dove. Poi ho anche Miretti. Non lamentiamoci, ne abbiamo in abbondanza.

Il post di Lapo Elkann? Non commento, è uno dei primi tifosi della Juventus, in maniera affettuosa ha espresso il suo pensiero. Questo è un momento decisivo della stagione e dobbiamo pensare a fare. Dobbiamo arrivare fra le prime quattro e in finale di Coppa Italia, poi faremo valutazioni su come abbiamo lavorato”.

blank

“Alla Juventus bisogna lavorare sempre per vincere, i bilanci si fanno a fine stagione. Potevamo fare di più? La Coppa Italia se la vinci non conta niente, se la perdi hai fallito. In campionato bisogna pensare ad arrivare fra le prime quattro, a inizio gennaio nessuno si sarebbe aspettato la Juve in questa posizione a cinque giornate dalla fine. Il campionato è equilibrato, gli episodi fanno la differenza. Noi non abbiamo vinto delle partite giocate bene, sicuramente ci è mancato quel qualcosa in più per far sì che quelle gare le vincessimo. Bisogna fare questo passo in avanti”.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie