Bar SportNotizie flashsocietà

Lapo Elkann dopo il deludente Juve – Bologna: “Stiamo poco allegri. Allegri”

Roma , Lazio, Atalanta e Fiorentina possono soffiare il posto in Champions League alla Juve?

(continua dopo la pubblicità)
Lapo Elkann, grande juventino e, secondo insistenti rumors (smentiti) futuro presidente della Juve, ha commentato in maniera sibillina la prestazione della sua squadra contro il Bologna
allegri
Lapo Elkann commenta il pareggio non brillante della Juventus e preoccupante per l’immediato futuro. L’imprenditore, cugino di Andrea Agnelli, attraverso i propri social ha parla così del match pareggiato per 1-1 a Torino: “Stiamo poco allegri. Allegri…”, in quello che sembra un riferimento mirato all’allenatore.
Cassano, una furia: “Capello, Mourinho, Allegri e Simeone il vostro non è calcio” – GUARDA
blank

Autore del gol del pari in a tempo praticamente scaduto, l’attaccante bianconero Dusan Vlahovic è stato protagonista di una risposta di Massimiliano Allegri dopo la gara dello Stadium:

“Dusan è un giocatore importante, che però gioca a calcio da un anno e mezzo. Giocare nella Juventus non è come giocare nella Fiorentina, la troppa voglia di fare lo porta ad avere fretta. Io penso che lui abbia tutti i margini di miglioramento. Quando troverà un equilibrio sicuramente verranno fuori tutte le sue qualità. Ora lo conoscono, lo temono, lo studiano: anche lui è normale che debba migliorare. Però sono contento perché anche oggi ha lottato e deve rimanere sereno. Per la qualificazione in Champions dobbiamo lavorare e stare tranquilli”.

Occhio a Roma, Fiorentina, Atalanta e Lazio per l’ultimo posto al sole disponibile. O no?

Stefano Mauri
I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie