MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Quel volpino di Fedez, nella sua nuova canzone con Emis Killa, torna al rap e le canta a Chiara Ferragni?

C’è molta curiosità intorno al brano in uscita venerdì 31 maggio

Ma veramente Fedez le “canta” all’ex Chiara Ferragni con Sexy Shopla sua ultima canzone, un duetto con Emis KillaEcco un passo del brano in uscita venerdì: Sei stata come un Jackpot nelle slot e dopo mi hai mandato ko. Quindi dopo il nuovo presunto flirt al GP di Monaco con Garance Authié, Fedez astuto sfrutta il momento, la crisi con la Ferragni e lancia un pezzo che non passerà inosservato e farà parlare tutta l’estate.  Intanto Secondo molti sui social, nella canzone ci sarebbero riferimenti evidenti alla fine del suo matrimonio. Questione di giorni e ne sapremo di più. 

blankAh….  Così la casa discografica definisce il lavoro di Fedez e Killa: “Sexy Shop esplora le dinamiche di una relazione intensa e turbolenta: le liriche mettono a nudo i sentimenti che si provano in una coppia, paragonando l’amore a un gioco d’azzardo, un’esperienza che può portare sia euforia travolgente che profonda devastazione, attraverso immagini vivide e metafore incisive, il testo descrive la tensione tra attrazione e disillusione, sottolineando come il ricordo di tutto ciò che si è condiviso è, comunque, il motore e la forza per poter ribadire la propria presenza, sia nel bene che nel male”.

 

Stefano Mauri 

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie