MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Emma Marrone, ma quanto la stima la grande Ornella Vanoni?

L'artista salentina sta già lavorando a nuove canzoni. Intanto il suo pezzone sanremese Apnea va forte

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

A precisa domanda, posta dalla giornalista Silvia Fumarola, per il quotidiano La Repubblica: “Chi le piace tra le giovani artiste?” Ornella Vanoni (cantate sublime, iconica) ha risposto: Emma ha una bella vocalità, riconoscibile, Elodie sta crescendo ma deve trovare una bella canzone; allora farebbe veramente un salto. È talmente bella, grande presenza”. Proprio Emma Marrone, per un post domenicale, in una soleggiata Milano, ecco ha fatto tendenza, scegliendo di indossare una giacca di pelle nera in formato blazer.

blank

La Regina del Pop, nel capoluogo milanese ha lavorato ad alcune sue nuove canzoni e intanto, nel tempo libero, si è concessa un poco di relax. Intanto, la giornalista Francesca Fagnani, in un’intervista ha detto che Emma Marrone non riesce proprio a intervistarla nella sua trasmissione Belve. Mah… se l’artista salentina, dalla voce che graffia, per il momento non si è ancora fatta intervistare dalla brava Fagnani, avrà i suoi motivi, no?

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie