Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni a Dubai senza Fedez, la fede che diventa “Pantera” e due tatuaggi ermetici

Divisi e in crisi, i FerragnEx fanno comunque sempre notizia. Ma cosa rappresenta il raviolo tatuato da Chiara da Cremona?

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni: bella, luminosa, desiderosa di tornare a vivere una quotidianità normale, quindi ha attirato l’attenzione dei suoi follower (e purtroppo anche dei suoi odiatori) sui social grazie a un nuovo accessorio di lusso sfoggiato, proprio durante la sua vacanza a Dubai (con la famiglia, ma senza il marito col quale è in crisi) al posto della fede nuziale.

blank

Eh già… dopo le foto dei festeggiamenti per i compleanni dei suoi figli Leone e Vittoria (rigorosamente di spalle), un dettaglio della nuova vacanza dell’imprenditrice digitale di Cremona, non è passato inosservato: il suo anello matrimoniale è stato sostituito da un gioiello dal valore straordinario identificato come la ‘Pantera’ di un noto brand, un’opulenta creazione impreziosita da pietre preziose.

blank

Intanto, due tatuaggi (ermetici) sulla mano sinistra dell’imprenditrice digitale cremonese hanno lasciato il segno: il primo riporta la scritta: La Chiara che vorrei, il secondo sembrerebbe un raviolo (non era il soprannome col quale, affettuosamente chiamava Fedez agli inizi della loro storia?) stilizzato (sarà mica un omaggio al Marubino alla Chiara Ferragni?). Mah …

Stefano Mauri  

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie