Notizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Fedez: ” Fama e denaro risolvono un problema, sì, ma non tutti. Bisogna parlare di salute mentale”

Il rapper ha parlato a Torino, davanti a tanti studenti. Nessun accenno alla crisi con la moglie Chiara Ferragni

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

Fedez è tornato in un evento pubblico dopo l’annunciata crisi con la moglie Chiara Ferragni. Ma il rapper ha evitato all’ingresso e all’uscita i giornalisti, e nel suo colloquio di poco più di mezz’ora con oltre 350 studenti che affollavano le tre sale del Circolo dei lettori di Torino.

blank

E non ha fatto fa alcun riferimento al presente. Il nodo principale dell’incontro era focalizzato sulla salute mentale, con Fedez, che ha conosciuto la depressione, la malattia, le crisi personali, parlando senza filtri sul tema a lui caro. “Ho sempre raccontato il mio bello e il mio cattivo tempo, e sono la testimonianza vivente del fatto che fama e denaro risolvono un problema, sì, ma non tutti.  La salute mentale sarà il tema dei prossimi 10 anni. Il problema è che la politica e i media non se ne occupano. Non ne parlano perché non porta voti né soldi. Ho affrontato un tumore al pancreas molto raro e ho dovuto fare letteralmente i conti con la morte. Nonostante i miei mezzi e nonostante io sia un privilegiato, sono riuscito ad avere in quel periodo l’esperienza peggiore con gli psicofarmaci. Ne prendevo addirittura sette tutti insieme e stavo male. Fino al punto che un antidepressivo mi ha procurato una balbuzie. Dovetti smettere di prendere di botto tutti i farmaci. Avevo crampi alle gambe da non riuscire ad alzarmi dal letto e non distinguevo i sogni dalla realtà. Tutto è sfociato in una depressione. Il messaggio che voglio dare, è che in questo Paese non si parla di salute mentale e anche chi è privilegiato può incappare in situazioni tremende”.

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie