MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

L’affaire John Travolta si ingrossa, scende in campo Al Bano: “Giù le mani dal Qua Qua”

Il ballo dell’attore americano con Fiorello e Amadeus fa sempre discutere

(continua dopo la pubblicità)

Il balletto di John Travolta insieme ad Amadeus e Fiorello sulle note de ‘Il ballo del qua qua’, mitico brano firmato proprio da Al Bano e Romina Power, ha creato un tale imbarazzo nell’attore americano da convincerlo a non firmare la liberatoria al video per la Rai. A questo punto però è sceso in campo, entrando a gamba tesa nel caso, il cantante pugliese.

Intanto su Amadeus sono piovute critiche ferocissime (lo stesso Fiorello ha definito quel momento “terrificante”), ma l’artista di Cellino San Marco, intervistato da Repubblica, va controcorrente: “L’ho trovato molto divertente, buffo, non capisco dove sia lo scandalo. Ho seguito la serata e mi è sembrato uno sketch carino. Lo può fare anche Travolta. Non è piaciuto?”.

Insomma, le polemiche sull’esibizione di John Travolta al Festival fanno sempre rumore.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie