MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Emma Marrone, dopo aver acceso l’estate cantando con Tony Effe è pronta a stupire all’Ariston nella serata Cover con Bresh

E cresce la curiosità in merito al look che adotterà al Festival di Sanremo l'artista salentina

(continua dopo la pubblicità)

Manca poco, pochissimo, al Festival di Sanremo, kermesse tipicamente italiana e più nazionalpopolare del mondo. Mentre Amadeus (ma è vero che ha ricevuto una super proposta da Mediaset?) spopola sulle cover dei giornali spiegando che forse per lui sarà l’ultima volta come conduttore, gli artisti in gara sono nel pieno delle prove di canto e di look. Tra le più attese di questa edizione c’è Emma Marrone, pronta a regalare ai suoi followers, qualche anticipazione e dettagli sul suo nuovo look in prospettiva Ariston.

blank

Già la suspense è alle stelle, come sarà il look per cantare il suo nuovo, atteso singolo Apnea? Mah… in una recente fotografia, Emma ha esibito la pony tail, senza frangia, per le prove in studio con il rapper Bresh, suo compagno d’avventura festivaliera, nell’attesissima Cover del 9 febbraio, quando insieme interpreteranno alcuni dei tanti successi di Tiziano Ferro in un medley ad hoc.

blank

Già… Emma Marrone ha acceso l’estate 2023 cantando con Tony Effe Taxi sulla luna. Ora è pronta a illuminare l’Ariston, duettando, nella serata Cover con Bresh?

 

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie