MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Aspettando Sanremo in e con ‘Apnea’, Emma Marrone vince gli Inchiostro Awards col tour In Da Club

L'album 'Souvenir' della straordinaria artista salentina va alla grandissima

(continua dopo la pubblicità)

Chapeau ad Emma Marrone: ‘Souvenir in da Club’, vince nella categoria ‘Miglior Live’ agli Inchiostro Awards 2023. Al secondo posto gli stadi di Marco Mengoni, al terzo Francesco Gabbani, al quarto, ex aequo Giorgia ed Eros Ramazzotti. Partito il 10 novembre dal Vox Club di Nonantola (MO)Emma ha girato i piccol luoghi italiani consacrati alla musica, portando in giro la sua musica, con uno spettacolo essenziale e autentico, che ha visto l’interpretazione completa del suo ultimo disco Souvenir’, oltre a istantanee dei suoi successi intramontabili, tratti dalla sua intensa storia musicale. Sui palchi con l’artista pugliese, ui musicisti Federica Ferracuti (tastierista), Lucio Enrico Fasino (bassista), Donald Renda (batterista) e Rufio Raffaele Littorio (chitarrista), indubbiamente hanno contribuito a creare un’esperienza indimenticabile, unica, magica, coinvolgente per il popolo della cantautrice dalla voce che graffia l’anima. Questi sono giorni intensi per Emma, impegnata a preparare il suo ritorno al Festival di Sanremo col pezzone (scommettiamo che lascerà il segno?) ‘Apnea’.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie