MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Il ministro Matteo Salvini sul caso Pandori Balocco: “Chiara Ferragni non è il problema dell’Italia”

Il ministro ai Trasporti e Infrastrutture sconcertato da tanta cattiveria contro l'influencer di Cremona

(continua dopo la pubblicità)

“Non mi piace l’accanimento su qualcuno che è in difficoltà. Quante volte Fedez ha polemizzato con me? Ma per me il problema dell’Italia non è Chiara Ferragni, ci sarà un processo. Fedez e Ferragni sono un universo lontanissimo da me, però la cattiveria e il livore di questi giorni mi lascia sconcertato”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega e ministro ai Trasporti e Infrastrutture all’emittente radiofonica, a Rtl 102.5 sul caso Ferragni. L’influencer e imprenditrice di Cremona, dalla procura di Milano è indagata per truffa in merito al cosiddetto caso ‘Pandori Balocco’.

blank

E con lei è finita nel registro degli indagati anche Alessandra Balocco, amministratore delegato e presidente della azienda piemontese produttrice del dolce natalizio. Intanto, da a 9 a 599 euro, anche se scaduto. Si è gonfiato il prezzo del pandoro di Chiara Ferragni che nelle ultime ore, contemporaneamente all’ingigantirsi del caso mediatico, è apparso su alcune piattaforme online a prezzi stellari, come appurato da MilanoToday.it.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie