MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Clamoroso a Sanremo: il Festival ancora deve partire è già Annalisa e Davide Simonetta hanno vinto il Gran Galà della Stampa

La cantautrice ligure all'Ariston si presenterà con la canzone 'Sinceramente'

(continua dopo la pubblicità)

Allora il Festival di Sanremo 2024 ancora deve partire, ma Annalisa (tra le 100 donne italiane di successo inserite nella lista di Forbes Italia), udite, udite … è già certa di ricevere un prestigioso premio. Ilio Masprone, patron del Gran Galà della Stampa che ha luogo il giorno prima del via al Festival, ha annunciato che alla cantante savonese, vera e propria regina del 2023, è stato infatti assegnato il Premio Super Hit. Allora, avete presente ‘Bellissima’, singolo (quello dello ‘scazzo’ tra il coautore Davide Simonetta da Bagnolo Cremasco e Morgan), lanciato a settembre 2022 da Annalisa?

Davide Simonetta
Davide Simonetta

Ecco proprio quello è stato il primo passo di un viaggio straordinario che, letteralmente ha acceso, la oggi luminosissima carriera della cantautrice pop. Brano squarciante, premiato e premiante, frutto di un lavoro inclusivo della stessa artista insieme agli autori Paolo Antonacci e Simonetta, bravi con la manager della cantante, Sunshine Pegoiani di Evento Musica, e a Stefano Clessi, di Ecletic Music Group, a riscrivere l’universo musicale Annalisa traghettandola verso una popmuisc che la rende straordinariamente unica e fuoriclasse. E adesso? Si riparte dal Festival di Sanremo con un brano stratosferico: ‘Sinceramente’, seguito da un tour nei Palasport r, probabilmente, da un docufilm sulla meravigliosa carriera della cantante. Ah… dietro ai successi di Annalisa, si cela un team affiatato, appassionato, creativo, propositivo, frizzante e instancabile nel quale, senza ombra di dubbio, Davide Simonetta: autore, compositore, arrangiatore, musicista e fenomeno del mondo autorale italiano, sì … gridiamolo, svetta.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie