MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Annalisa premiata ancora per il suo pezzone ‘Mon Amour’, tra gli autori Davide Simonetta da Bagnolo Cremasco

La cantautrice ligure al Festival di Sanremo 2024 canterà, per provare a vincere, ‘Sinceramente’

(continua dopo la pubblicità)

‘Mon Amour’, la canzone scritta dalla cantautrice ligure con Paolo Antonacci e Davide Simonetta, che ha curato anche la produzione insieme a Zef, racconta quel momento che divide un passato deludente dalla voglia di correre verso il futuro, non abbandonando autoironia e leggerezza. Ebbene, questo brano è il video musicale femminile più visto del 2023.

Davide Simonetta
Davide Simonetta

Chapeau ad Annalisa, protagonista di un anno fantastico, pronta a tornare  a Sanremo 2024 con ‘Sinceramente’, pezzone che lascerà il segno. Scommettiamo?

Elodie

Ah … dietro le quinte, Annalisa e il suo affiatato staff, composto anche da Simonetta da Bagnolo Cremasco (annata artisticamente bestiale per lui) e da Antonacci Junior (sua l’idea del must ‘Ho visto lei che bacia lui….’) stanno lavorando a una futura collaborazione con Elodie. E chissà, magari nella serata festivaliera riservata alle Cover e ai duetti, le due popstar canteranno insieme all’Ariston.

Stefano Mauri 

 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie