Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni pronta a collaborare con gli inquirenti. Lo sostengono i suoi legali che escludono reati

Intanto si continua a parlare e sparlare dell’Affaire Pandori

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni non parla dal suo video di scuse postato sui social, quando in sintesi, provata e commossa disse: “Mi sono resa conto di aver commesso un errore di comunicazione, di cui farò tesoro in futuro separando completamente qualsiasi attività di beneficenza da quelle commerciali”. A parlare però sono stati i legali della Regina della Moda: “Pronti a collaborare con qualunque Procura d’Italia in attesa di ’chiarezza’ su chi siano i magistrati competenti a indagare e con cui interloquire”.  Già, gli avvocati dello studio legale Bana di Milano, che assistono Chiara Ferragni, escludono l’esistenza di reati sul caso dei ’Pandoro Pink Christmas’ di Balocco e la ’mancata’ beneficenza all’ospedale Regina Margherita di Torino. Si dicono tranquilli, pronti a fornire chiarimenti agli inquirenti ma stigmatizzano il ’gioco al massacro’ sulla propria assistita. Eh sì in tanti attaccano la Ferragni ora, nel momento più duro per l’influencer di Cremona, professionalmente parlando.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie