Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni, distrutta e provata dall’affaire pandoro è chiusa in casa da giorni

Tutti parlano dell'influencer di Cremona, ma lei non parla e non si fa vedere in giro

(continua dopo la pubblicità)

Da tanti giorni la foto di Chiara Ferragni campeggia sui siti di informazione di tutto il mondo. Il motivo? La maxi multa inflittale dall’Antitrust a seguito del caso dei pandori Balocco (oltre un milione di euro a due società a lei riconducibili), che ha scatenato una travolgente discussione pubblica, su internet come in tv. L’influencer di Cremona però dai social è sparita: non posta nulla, coi paparazzi, appostati sotto la nuova casa dei Ferragnez a Milano, in attesa di fotografarla. Ma lei non esce, è chiusa in casa da quando l’affaire Ferragni-Balocco è scoppiato. Ah la sua ultima immagine pubblica è di tre giorni fa, col video dello scuse che, anche in quel caso, ha fatto discutere. Per il look, per la scelta, per le parole, per l’espressione, per la tuta che ha indossato andata subito esaurita nelle vendite on line.

blank
“È distrutta, ho parlato con un suo amico che mi ha detto che non esce di casa da giorni”: conferma all’esperta di moda del Tg2 Mariella Milani all’Adnkronos. Già quando vedremo in giro Chiara Ferragni?

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie