MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Davide Simonetta prosegue il suo 2023 magico in amore (con la futura sposa Veronica Ferraro) e in musica pure con Achille Lauro

Intanto le sue collaborazioni con Annalisa ed Emma Marrone funzionano sempre alla grandissima

(continua dopo la pubblicità)

“Roma portaci fortuna”: così, via Instagram, l’influencer Veronica Ferraro, nei giorni scorsi ha scritto sotto a una fotografia, scattata nella Capitale, che la vede ritratta insieme al compagno e futuro marito Davide Simonetta da Bagnolo Cremasco. Sulle rive del Tevere per lavoro (non manca mai ed è bravissima nella sua professione) e un pochino di relax, Veronica e l’amica e collega Chiara Ferragni, al Made in Italy (e non solo), mai banali, donano luce vera che illumina.

blank

Ah, pure Simonetta: autore, produttore, compositore e arrangiatore musicale coi fiocchi, trionfatore col pezzo cantato da Marco Mengoni (scritto in sinergia con Davide Petrella) al Festival di Sanremo 2023 (scriverà canzoni per qualcuno alla prossima kermesse festivaliera?), sta vivendo un 2023 magico. Annalisa, grazie proprio alle canzoni scritte con lei da Davide (e Paolo Antonacci) è sugli scudi da un anno. Emma Marrone, con la ballata ‘Iniziamo dalla fine’ (Made in Simonetta) fa cantare, ballare e pensare tutti. Ah … (pure) dietro all’ultimo successo di Achille Lauro (ritorno all’Ariston per lui al prossimo Festival?), appena uscito, beh c’è la mano ispirata di Davide da Bagnolo. Allora, il sound di Stupidi ragazzi proviene dal mondo UK garage anni ‘90 e fonde, grazie alla musica elettronica, un brano pop alle basi urban. È stato scritto da Achille Lauro con Davide Simonetta, Paolo Antonacci, Zef e Simon Pietro Manzari ed è prodotto da Davide Simonetta e Zef. Questo nuovo capitolo del poliedrico artista racchiude una storia di ragazzi, vittime dei loro amori e del loro destino. Dulcis in fundo: complice il successo dell’album E poi siamo finiti nel vortice, si vocifera da più parti di una sua possibile partecipazione, con un brano da favola, di Annalisa all’ultima passerella festivaliera (forse) di Amadeus tra due mesi. Sarà vero?    

 

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie