MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Emma Marrone in lacrime per il debutto col botto di ‘Souvenir’: album Manifesto

Lanciata, vera, brava e rinata, l’artista è pronta per il suo tour

(continua dopo la pubblicità)

Solo lacrime di di gioia, meritata, per Emma Marrone, quelle sul suo volto, alla notizia del primo posto in classifica del suo nuovo disco ‘Souvenir’. Il video è finito sui social e ha scatenato i commenti e le congratulazioni, comprese quelle di Elisa e Francesca Michielin, colleghe e amiche di Emma.

blank
Ah… ci sono anche i ‘mi piace’ di Alessandra Amoroso, Laura Pausini, Jovanotti, Elodie e Giorgia sotto il filmato che mostra una Emma incredula, scoppiata a piangere a dirotto appena scopre che il suo ‘Souvenir’ ha appunto debuttato al numero 1 tra i dischi più venduti, secondo la Federazione Industria Musicale Italiana (FIMI). Ecco ora, uno stralcio dell’intervista, rilascia5a dall’artista a Elle: “Quando parti ti dicono: portami un souvenir. Ecco, i miei sono queste canzoni. Tante persone si ritroveranno…” dice Emma. E poi si anima come i bambini quando muoiono dalla voglia di comunicarti qualcosa: “Quello che parte il 10 novembre non è un vero tour ma avevo troppa voglia di rivedere il mio pubblico, di presentare il disco dal vivo. Subito. Ci siamo mancati troppo, ho bisogno di ritrovare il contatto con loro, gli devo tanto, quasi tutto. Perciò ho scelto club piccolini dove stiamo appiccicati, cuore a cuore”.

 

blank

Vera, brava, diretta, genuina, alla mano, lanciata, rinnovata: queste e tante altre belle cose è Emma Marrone, il suo mini tour e’ già un successo.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie