MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Emma Marrone con ‘Souvenir’, album pazzesco ci regala il suo nuovo essere

L'ultimo lavoro discografico della PopStar italiana è un capolavoro di emozioni

“È la cosa migliore che potessi fare nel periodo peggiore della mia vita”… Con questa frase, Emma Marrone, parlando ai media, al meglio ha fotografato il suo nuovo album, ‘Souvenir’, finalmente uscito.

blank

E con queste parole, via social Emma ha accompagnato l’uscita del suo lavoro: “Mesi e mesi si lavoro, non solo il mio. Quello di tutti! Non smetterò mai di ringraziarvi! Mi sono raccontata fino in fondo, senza paura e adesso vi consegno la mia vita! Prendetevi cura di ‘Souvenir’, il mio nuovo album, la mia nuova storia”. Ebbene, questo album può essere considerato uno dei suoi album migliori di sempre? Risposta affermativa, lo è perché ci presenta una Emma che appunto ha ricostruito il suo modo di fare musica, rimanendo se stessa, raccontando tutto, emozionandosi, emozionando, con la sua voce che graffia e accende il cuore.

blank

E ‘Taxi sulla luna’, il duetto che ha acceso l’estate con Tony Effe, apre nuovi scenari. La cantautrice andrà al Festival di Sanremo 2024 per accompagnare ‘Souvenir’ (che avrà un seguito), ecco la sua risposta: “Anche se al livello di marketing sarebbe perfetto, voglio ricordare che io in gara sono stata due anni fa e ci sono andata per volontà personale. Mio padre era già messo piuttosto male (l’artista ha perso il papà nel settembre del 2022, ndr.) e volevo regalargli un momento di felicità. Grazie ad Amadeus sono andata in gara con ‘Ogni volta è così’ ma non ho fatto nessun tipo di promozione post festival”. Bentornata Emma Marrone, … ‘Souvenir’, l’atteso album è un nuovo inizio, un viaggio verso nuove emozioni.

Stefano Mauri

 

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie