Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni… alla siciliana, nuovamente nell’occhio del ciclone social

Mai banali, i Ferragnez, pure da da isole separate (Sicilia) e (Sardegna) fanno sussurrare

(continua dopo la pubblicità)

Pure a questo giro quindi, la coppia Fedez Chiara Ferragni è finita sulla graticola del web. Allora, su Twitter Fedez ha cercato di difendere la moglie, che dalla Sicilia aveva pubblicato un post, sorridendo e augurando a tutti un buon lunedì, quando le condizioni meteorologiche della regione erano allarmanti, visto che da giorni Catania e dintorni bruciano. Sotto il post dell’imprenditrice digitale si sono scatenati gli hater in una marea di commenti negativi ed ecco che, a difenderla, è intervenuto Fedez lanciando un tweet contro un utente, per poi togliere tutto.

blank

E da quel momento in poi…si è scatenato il putiferio, soprattutto quando la Regina della Moda cremonese ha postato la sua solidarietà per Milano colpita duramente dal maltempo. Insomma siamo alle solite: invidiati, ammirati, applauditi, derisi … i Ferragnez fanno sempre notizia e non passano mai inosservati.

 

Stefano Mauri  

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie