Notizie flashSocial Starsocietà

Emma è positiva è squarciante pure senza volerlo

Simpatico, interessante siparietto tra l’artista è un medico via web

(continua dopo la pubblicità)

Simpatico siparietto tra Salvo di Grazia, il medico anti-bufale, ed Emma Marrone. Tutto è nato da un tweet della cantante, che ha postato una foto di una boccetta di fiori di Bach. “Ti amavo, poi ho visto che usi i “fiori di Bach” (brandy diluito senza traccia di fiori o altro, una sorta di talismano liquido) e chiedo il divorzio. Addio”, ha scritto il medico su Twitter.

Best of me, il meglio di Emma Marrone – GUARDA

emma marrone

La risposta della Marrone non si è fatta attendere. “Addio amore”, ha scritto la cantante, che ha aggiunto anche un emoticon del cuore. Ovviamente sia il post del dottor di Grazia sia la replica della Marrone sono all’insegna dell’ironia.

Metti in casa il cartonato di Emma Marrone a grandezza naturale! – GUARDA

emma marrone 

Di Grazia ha però colto l’occasione per parlare dei fiori di Bach. “Emma ha “confessato” di usare i ‘fiori di Bach’ per la paura del volo aereo e io a quel punto non ho potuto fare a meno di ‘lasciarla’ – ha scritto Di Grazia su Facebook -. Scherzi a parte, approfittiamone e spieghiamo perché non si può accettare l’uso di fiori di Bach come ‘medicina’. I fiori di Bach sono un liquido composto da alcol (brandy, tipicamente) nel quale è diluita acqua che è stata a contatto con dei fiori. Secondo l’inventore di questa pseudo-terapia i fiori, raccolti con un rito magico, rilascerebbero la loro energia (non sostanze o principi attivi, proprio energie, magiche) all’acqua. L’acqua poi si versa in un po’ di brandy che si diluisce decine di volte. In quel flacone non c’è nessun principio attivo, nessun derivato da fiori o piante, nessuna sostanza curativa, solo brandy diluito con acqua, niente altro. Per questo questi prodotti non hanno effetti, non servono a curare nessuna malattia.”

Ritratto su specchio di Emma Marrone – SPETTACOLARE

Insomma, tra il serio e il faceto e con serena ironia, Emma sia pur indirettamente è riuscita, a modo suo, beh a essere ancora squarciante e formativa via social. E probabilmente, in assoluta onesta’ intellettuale, vuoi per un effetto per così dire placebo, Emma, ora in vacanza, coi ‘Fiori di Bach’, beh placa le ansie. Oppure semplicemente a lei, in determinati frangenti, fanno bene i mistici fiori. 

Stefano Mauri

blank Il super cartonato di Emma Marrone a grandezza Naturale blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie