Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni: “Fate prevenzione è importante”

All’influencer cremonese è stato asportato un neo

(continua dopo la pubblicità)

 

 

Avete notato che Chiara Ferragni, da fine novembre a praticamente  poco fa, aveva un cerotto piuttosto vistoso sul braccio sinistro, e anche se tanti glielo chiedevano cosa avesse nei commenti, lei ha preferito non rispondere subito. Poteva sembrare un cerotto per smettere di fumare, ma Chiara non fuma, quindi era un’ipotesi da escludere. E anche quella di un tatuaggio rimosso sembrava da scartare, perché i suoi tattoo sono ben noti e in quel punto non ne ha. Adesso è stata lei a spiegare di che cosa si tratta e ha raccontato di essersi sottoposta a un intervento per l’asportazione di un neo che rischiava di trasformarsi in un melanoma. “Una volta ogni sei mesi faccio la visita dei nei perché ho familiarità purtroppo con melanomi, quindi li controllo molto spesso”, ha spiegato l’imprenditrice nel video su TikTok.

“Questo neo sul braccio, rispetto a sei mesi fa, era leggermente cambiato di colore, quindi per precauzione è stato meglio toglierlo. Per fortuna è arrivato il risultato dell’istologico ed è tutto ok. Era un neo che è cambiato quindi era meglio toglierlo perché poteva trasformarsi nel tempo in un melanoma, che è uno dei tumori più pericolosi visto che spesso non ci se ne accorge fino a quando non è troppo tardi”.

Ferragni ha lanciato infine un appello invitando i suoi follower alla prevenzione: “Controllatevi, controllatevi sempre i nei perché sono tra i tumori peggiori però facendo spesso visite sono anche i più facili da trovare e tenere sotto controllo”

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie