Notizie flashSocial Starsocietà

Ma davvero Chiara Ferragni non si crede fotogenica?

A Sanremo intanto sono state girate scene per The Ferragnez

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni da Cremona, influencer mai banale che lascia sempre il segno, ha scelto di avere un rapporto molto diretto e genuino con i suoi 28 milioni di follower e oltre.

Fateci caso: nonostante sia una delle celebrità più influenti in Italia nel mondo della moda, e non solo, non ha mai voluto mettere una distanza con chi la segue e risponde a tutti la Ferragni: ai fan, agli odiatori da tastiera e a chi vuole dirle qualcosa.

Nei giorni scorsi inoltre, la Ferragni, tra la provocazione e il paradosso, giustamente, per provocare e fare audience, ecco ha voluto sfatare un mito, scrivendo e postando via social, che non sarebbe, (lei la Regina della Moda), così fotogenica come in tanti credono.

blank

Per carità, probabilmente c’è del vero in questa affermazione, ma le fotografie, i post e le didascalie di Chiara Ferragni non arrivano mai a caso. E lei appare sempre bellissima, o no?

Ah … ricordate quando nei giorni scorsi Chiara Ferragni è stata avvistata a Sanremo, dove, nel febbraio 2023 condurrà il Festival della Canzone Italiana per due serate con Amadeus e Gianni Morandi?

Ebbene, nei pressi dell’Ariston l’imprenditrice digitale ha girato alcune scene della Docufiction “The Ferragnez” parte Seconda…

Stefano Mauri

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie