Notizie flashSocial Starsocietà

Emma Marrone: “Papà è morto di leucemia. Basta speculazioni”

Provata dalla morte del padre, la cantante ha lanciato anche un appello per la donazione del midollo

(continua dopo la pubblicità)

Senza trucco, provata, vera come sempre e diretta, Emma Marrone, via social è tornata a parlare, a pochi giorni dalla morte del padre Rosario, scomparso lo scorso 5 settembre a seguito di una terribile e bastarda malattia.

EMMA MARRONE

La cantante, già aveva ringraziato per il sostegno morale ricevuto in questi giorni, ha pubblicato un breve video su Instagram in cui, dopo aver ringraziato nuovamente per l’affetto dei suoi fan e amici, anche da parte della famiglia, ha espresso il suo disappunto per alcune presunte offese ricevute negli ultimi giorni, che si sarebbero propagate attraverso i social sotto forma di illazioni.

emma marrone

“Volevo ringraziarvi da parte mia e della famiglia, per tutto l’amore che ci avete dimostrato in questi nomi difficili. Avrei voluto anche commentare tutti quei soggetti che stanno speculando sul buon nome di mio padre con illazioni e ignoranti in merito alla questione vaccini. Penso che con voi ci abbia già pensato la vita.

Stava combattendo dallo scorso ottobre contro la leucemia e non smetterò mai di ringraziare i medici che ci hanno seguiti e curati in un momento così’ difficile. Chi mi sta chiedendo cosa si possa fare in questi giorni, dico di andare a donare midollo. Più siamo e più possiamo salvare vite”.

Così parlò Emma, artista straordinaria, dalla voce che graffia e ragazza, o meglio, Donna vera, in gamba e sincera.

Emma Marrone

Se in questo mondo grigio ci fossero più persone come Emma, vivremmo a colori.

Ah: lavoratore, persona impegnata, musicista appassionato alla vita, alla famiglia e alla musica, fu proprio il padre ad avvicinare la figlia al modno delle note.

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri 

 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie