Bar SportNotizie flashsocietà

Fuori squadra dal Psg, Icardi deve ritrovarsi e cambiare manager

Il Monza e Adriano Galliani lo seguono. Alla Juve farebbe meglio di Kean

(continua dopo la pubblicità)

Per la serie, clamoroso a Parigi: fuori dai piani del Paris Saint-Germain, Mauro Icardi è ormai a un passo dal divorzio con il club francese

Contro il Clermont, nella partita inaugurale della Ligue 1, l’allenatore Christophe Galtier non ha nemmeno convocato Mauro Icardi. Senza di lui, il PSG ha stravinto.

blank

Il centravanti argentino, ex Inter e spesso al centro di gossip, secondo quanto riportato da TyC Sports, interesserebbe al Manchester United e ai turchi del Galatasaray. I due club sarebbero tuttavia disposti a ingaggiare Icardi solo in prestito con diritto di riscatto.

Icardi

 

In Italia il Monza di Galliani e Berlusconi lo segue da tempo e, chissà, magari nella società brianzola, Mauro Icardi potrebbe ritrovarsi. L’argentino poi farebbe meglio a cambiare manager e, dato che il suo procuratore è proprio la moglie, a separarsi poiché i troppi pettegolezzi (Wanda Nara è presenza ingombrante) sul suo matrimonio, ecco, non gli hanno giovato, no?

wanda nara

Ah … offerto alla Juve (i bianconeri non riescono a cedere Kean), male non sarebbe quale vice Vlahovic il Maurito.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie