Bar SportNotizie flashsocietà

E’ una Juve che cambia a immagine della nuova triade Arrivabene, Calvo e Cherubini

Adesso la palla passa a mister Max Allegri, ma servono altri rinforzi

(continua dopo la pubblicità)

 

Questo in fondo è il primo calciomercato della nuova triade bianconera composta da Arrivabene, Calvo e Cherubini. E sin qui i tre dirigenti juventini, beh si stanno disimpegnando alla grande, complici la volontà della società bianconera di investire e importanti cessioni topo quella della pro,essa, mai sbocciata, De Ligt.

Questo non vuol dire che la rosa bianconera è oggi una macchina perfetta, ma certamente, rispetto a un anno fa, miste Max Allegri ha una squadra più completa. E all’orizzonte si intravedono nuovi innesti.

Emergono intanto nuovi aggiornamenti relativi al trasferimento del difensore brasiliano Bremer  dal Torino alla Juventus. Il difensore domani svolgerà le visite mediche per un’operazione che si è chiusa con l’accordo finale di 41 milioni di base fissa e 9 di bonus (4 più semplici e 5 più complicati da raggiungere). Ingaggio da 6 milioni di euro comprensivi dei bonus. Lo ha rivelato il giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio.

Insomma è una Juve che cambia e cresce ad immagine del nuovo management. Fabio Paratici sta diventando, lentamente, un agrodolce ricordo.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie