MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Chiara Ferragni guadagnerà 100mila euro per Sanremo 2023?

Intanto l’Influencer di Cremona si è incontrata con Simona Ventura

(continua dopo la pubblicità)

 

Quanto guadagnerà Chiara Ferragni da Cremona per salire sul palco dell’Ariston, nel febbraio che verrà, a fianco di Amadeus?  Centomila euro, o giù di lì. Potrebbe essere questo il cachet offerto alla Ferragni per partecipare al Festival di Sanremo 2023.

Da qualche giorno, riprese da alcuni media, tra i quali Diva & Donna, stanno iniziando a circolare le prime indiscrezioni sul compenso destinato all’influencer, per condurre, con Amadeus, la prima è l’ultima serata del Festival della Canzone Italiana. Chiara già di suo muove cifre non irrilevanti, se si considera che per un post su Instagram può arrivara a guadagnare quasi 80 mila euro – posto comunque che i suoi post raggiungono i suoi oltre 27 milioni di utenti.

blank


È certamente Chiara Ferragni, intorno alla kermesse canora, muoverà sponsor e interessi. Scommettiamo?

Intanto nei giorni scorsi, la Ferragni ha postato una foto insieme a Simona Ventura con la quale ieri si è incontrata per farsi raccontare un po’ di segreti sul festival. 

“Caffè con Simona Ventura che mi ha raccontato i segreti del suo Sanremo”. Questo ha scritto l’imprenditrice influencer nelle sue storie di Instagram accanto al selfie che la ritrae con la Ventura.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie