Bar SportNotizie flashsocietà

Neymar e Cristiano Ronaldo si sono offerti alla Juventus?

Lukaku all’Inter potrebbe “regalare” al Milan la suggestione Dybala

(continua dopo la pubblicità)

 

 

Ma è vero, per la serie … clamoroso a Torino, che Neymar è un’ipotesi per l’attacco della Juventus? Mah … così scrive, in Spagna, il quotidiano catalano Sport, secondo cui l’attaccante brasiliano del Paris Saint-Germain sarebbe davvero “un’opzione” per il club bianconero, richiesto esplicitamente da mister Allegri. Intanto, il superprocuratore Mendes, alla Vecchia Signora avrebbe offerto nuovamente Cr7.

Tornando all’attaccante brasiliano del Psg, senza dubbio, un grande ostacolo al suo ingaggio, sono i 48 milioni di euro lordi all’anno di stipendio che percepisce. Compenso non di poco conto, no?

Intanto è realtà l’accordo tra Inter e Chelsea per il clamoroso ritorno, dopo solo un anno, di  Lukaku in nerazzurro. Il gigante belga torna in prestito oneroso dopo il flop dello scorso campionato in Inghilterra. E l’avvento di Lukaku nella squadra di Simone Inzaghi, condizionale d’obbligo, senza l’uscita di Lautaro, o quella di Correa, potrebbe mettere in seria difficoltà lo sbarco, dello svincolato illustre Dybala, alla corte interista di Inzaghi.

E il Milan, attento osservatore in questa prima fase del calciomercato estivo, qualora saltasse il tesseramento dell’ex capitano della Juve da parte di Marotta, sì, sarebbe pronto a provare l’allungo.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie