Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez e Chiara Ferragni: ritorno alla grande al Met Gala di New York

E Fedez durante il concerto del primo maggio ha lanciato la provocazione

(continua dopo la pubblicità)
Fedez a New York con Chiara Ferragni. Ecco costa sta succedendo (e la provocazione del rapper)
chiara ferragni fedez
Indirettamente, praticamente in modalità “non in presenza” a modo suo, Fedez è stato nuovamente uno dei protagonisti del concerto del primo maggio. Sì a distanza, (il rapper è a New York con la moglie Chiara Ferragni per partecipare al Met Gala.), in occasione del Concertone, l’artista ha condiviso tra le stories di Instagram, un post polemico con un riferimento a quanto accaduto l’anno scorso: quando il cantante rivelò il tentativo di censura del suo intervento da parte della Rai.

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

blank
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

Buon Primo Maggio e buon Concertone a tutti. Avrei voluto essere lì ma credo che il mio invito si sia perso”: queste le parole condivise da Fedez via social.
Parole lette sul palco dalla stessa Ambra Angiolini, la conduttrice dell’evento romano che l’ha salutato il diretta. Lui ha ricambiato i saluti e ha ripubblicato uno spezzone della famosa telefonata con in vertici Rai, doppiata però con la telefonata di Aldo in Tre uomini e una gamba.
Chiara Ferragni
Ricordate?Il botta e risposta tra il componente maschile dei Ferragnez e la Rai partito poco prima del concerto del 2021. Fedez, sui suoi canali social, aveva spiegato di aver subito un tentativo di censura da parte della tv di Stato per il suo discorso nel quale criticava alcuni esponenti della Lega per le loro posizioni sul Ddl Zan.
Ah il Met Gala è il galà di raccolta fondi per il Metropolitan Museum of Art di New York.
Stefano Mauri
I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie