Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni come re Mida: diventa oro tutto ciò che promuove. Pure gli occhiali

L’Influencer di Cremona sta lasciando un segno positivo anche con la linea di occhiali

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni fa volare tutto ciò che promuove. Leggere quanto segue, per credere… 

chiara ferragni

“Stiamo vendendo sopra le aspettative, stiamo riuscendo a parlare a quelle generazioni di giovani che erano l’obiettivo”. Angelo Trocchia, amministratore delegato del gruppo Safilo, commenta così l’operazione commerciale che ha coinvolto l’influencer Chiara Ferragni nel settembre scorso. Allora Ferragni aveva siglato un’intesa per distribuire la prima collezione di occhiali con il proprio marchio, facendo crescere il titolo di Safilo in borsa dell’8,14 per cento in un giorno.

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

blank
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

In qualche giorno però il titolo aveva perso valore, facendo parlare alcuni commentatori di “fuoco di paglia”.

A livello commerciale invece il Ceo Trocchia a Sky TG24 Business si è detto soddisfatto: “L’accordo non aveva una valenza di corto respiro. I risultati di vendita stanno andando benissimo. Un conto è l’effetto spot sulle azioni, un altro quello strategico di lungo periodo, che rimane assolutamente valido”.

chiara ferragni

Insomma, Chiara Ferragni da Cremona non sbaglia un colpo.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie