Social Starsocietà

Chiara Ferragni, Tananai e… una giacca, esclusiva, top e unica, in comune, da lanciare

(continua dopo la pubblicità)

Esibita prima dal cantante a Sanremo, poi da Chiara Ferragni negli Usa, la creazione di Cerioni

chiara ferragni

Senza dubbio, e comunque meritatamente, tra i personaggi del momento c’è Tananai, ultimo in classifica a Sanremo 2022, ma poi in altissimo nelle classifiche di ascolto su Spotify e dintorni, Twitter compreso.

Già, una parabola incredibile la sua: semi-sconosciuto fino a un mese fa, ora invece è sulla bocca di tutti e televisivamente spacca assai. Il cantante – Dj – produttore – cantautore ha conquistato tutti con la sua simpatia e la sua ironia.

E, ora, per la serie … clamoroso a Milano, si è scoperto un legame nientepopodimenoche, con… Chiara Ferragni.

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Sì, a notare il dettaglio sono stati quelli di Vanity Fair. Cosa hanno scoperto i giornalisti di Vanity? Alberto Cotta Ramusino, in arte Tananai, durante la serata “Cover – Duetti”, nella sua rivisitazione (con Rose Chemical) del brano “A far l’amore comincia tu”, indossò una particolarissima, costosa giacca brillantinata, sopra una T Shirt alla Iron Maiden, ma personalizzata ad hoc.

Ebbene, Chiara Ferragni da Cremona, Influencer in grado di fare tendenza e stile, dopo Sanremo, negli Usa, precisamente a New York, dove si trovava per lavoro, udite, udite … ha sfoggiato la stessa giacca di Tananai.

chiara ferragni

A firmare il capo in oggetto è stato Nick Cerioni, lo stylist di Achille Lauro, Maneskin, Orietta Berti, autore della collezione chiamata The Nick.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)
I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie